Juve-Tottenham, "It’s happened again": i tifosi del Tottenham si vendicano su Szczesny

ICC

Tre anni fa il portiere della Juventus, ex Arsenal, aveva preso in giro il Tottenham cantando "It’s happened again", menzionando l’ennesimo posizionamento degli Spurs alle spalle dei Gunners in classifica. I tifosi del Tottenham non gliela hanno perdonata, ritirando fuori la canzone dopo il gol da centrocampo di Harry Kane

MERAVIGLIA KANE: GOL DA CENTROCAMPO AL 90'

JUVENTUS-TOTTENHAM 2-3: GOL E HIGHLIGHTS

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

Se c’è una cosa certa nel mondo del calcio è che i tifosi hanno una memoria lunghissima – specialmente quando di mezzo ci sono le prese in giro e una rivalità come quella tra Tottenham e Arsenal. Una rivalità che è rimasta bene impressa a Wojciech Szczesny, attuale portiere della Juventus che per cinque stagioni ha difeso la porta dei Gunners. E anche dopo l’addio a Londra ha continuato a tifare per l’Arsenal, come testimonia un video del 2016 quando il portiere (al tempo in prestito alla Roma) commentò l’ennesimo posizionamento del Tottenham alle spalle della sua ex squadra cantandoIt’s happened again, it’s happened again…” (“è successo di nuovo”), uno dei cori dei suoi ex tifosi contro gli storici rivali. Curiosamente da quella stagione in poi gli Spurs non sono più rimasti alle spalle dei Gunners, ma in ogni caso i tifosi del Tottenham se la sono legata al dito – e tre anni dopo hanno potuto gustarsi la loro vendetta. Il super gol da centrocampo di Harry Kane per beffare proprio Szczesny ha fatto ovviamente impazzire i tifosi, che non hanno mancato di ritirare fuori il ritornello dell’odiato portiere per prenderlo in giro. Sarà pure un’amichevole e non un derby, ma certe cose non vengono dimenticate facilmente.

I più letti di calcio