Milan-Benfica 0-1: gol e highlights. Decide Taarabt, rossoneri sfortunati nella ICC 2019

live ICC

Non basta una buona prestazione ai rossoneri battuti 1-0 dal Benfica al Gillette Stadium di Foxborough. Dopo la sconfitta con il Bayern all'esordio nell’International Champions Cup, la squadra di Giampaolo cede nella ripresa all'ex Taarabt deviato da Biglia (che colpisce la traversa nel finale). Nel primo tempo palo di Calhanoglu e ottime parate di Vlachodimos su Castillejo e Borini. Il Milan chiuderà la competizione sabato 3 agosto a Cardiff contro il Manchester United

GIAMPAOLO: "SIAMO PIU' AVANTI DEL PREVISTO"

CALENDARIO SERIE A: LA GUIDA SU SKY

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

MILAN-BENFICA 0-1

70' Taarabt

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma (46' Reina); Calabria (46' Conti), Musacchio (64' Gabbia), Romagnoli, Rodriguez (64' Strinic); Borini (86' Brescianini), Biglia, Calhanoglu (64' Krunic); Suso; Castillejo, Piatek (86' D. Maldini). All. Giampaolo

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Nuno Tavares, Ruben Dias, Ferro (73' Jardel), Grimaldo (73' Ebuehi); Fejsa (73' Florentino), Gabriel (73' Samaris), Pizzi (73' Chiquinho), Rafa Silva (73' Caio); Taarabt (86' Jota), Seferovic (86' Zivkovic). All. Lage

Ammoniti: Musacchio (M), Pizzi (B), Fejsa (B)

1 nuovo post
57' - Equilibrio in campo ad inizio ripresa: convince il Milan per qualità in fase di manovra e intensità quando il pallone è in possesso del Benfica
- di luca.cassia
53' - Castillejo! Splendida azione dello spagnolo che scambia con Suso e va al tiro col destro: fa buona guardia Vlachodimos sul primo palo!
- di luca.cassia
51' - Innocuo il colpo di testa di Gabriel, tutto facile per Reina che blocca il pallone
- di luca.cassia
46' - Proprio Reina subito impegnato da Seferovic che approfitta dell'errore di Rodriguez: attento lo spagnolo sul rasoterra destinato nell'angolino
- di luca.cassia
Cambio!
46' - Spazio a Reina tra i pali del Milan: fuori l'ottimo Donnarumma. Dentro anche Conti per Calabria
- di luca.cassia
AL VIA LA RIPRESA! SI RIPARTE DALLO 0-0!
- di luca.cassia

Squadre in campo per il secondo tempo al Gillette Stadium di Foxborough

- di luca.cassia
Milan e Benfica ferme sullo 0-0 al termine del primo tempo
 
- di luca.cassia
Tante occasioni ma risultato inchiodato sullo 0-0 al termine dei primi 45 minuti: Benfica pericoloso in avvio (Rafa Silva e Taarabt), poi convincono i rossoneri di Giampaolo. Palo di Calhanoglu, Vlachodimos decisivo su Castillejo e Borini. Pericolosi anche Suso e Piatek. Prima dell'intervallo doppia paratona di Donnarumma
- di luca.cassia
FINE PRIMO TEMPO! 0-0 TRA MILAN E BENFICA!
- di luca.cassia
48' - Altra parata di Donnarumma! Determinante il portiere del Milan che nega il vantaggio a Rafa Silva solo dinanzi a lui: reattivo Gigio nella risposta!
- di luca.cassia
46' - Donnarumma salva su Gabriel! Bravo a rientrare sul destro il centrocampista del Benfica che calcia sul primo palo, non si fa sorprendere Gigio!
- di luca.cassia
45' - Quattro i minuti di recupero
- di luca.cassia
43' - Piatek sfiora il gol! Piattone a botta sicura del polacco, destro sull'invito di Rodriguez che esce di pochissimo!
- di luca.cassia
39' - Calhanoglu! Altra botta dalla distanza del turco, stavolta Vlachodimos se la cava bloccando a terra!
- di luca.cassia
Ammonito!
38' - Doppio giallo per Musacchio e Pizzi venuti a contatto e dalle scintille dopo lo scontro
- di luca.cassia
37' - Milan cresciuto d'intensità e dall'ottimo primo tempo: diverse le opportunità per gli uomini di Giampaolo, chance negate dall'attento Vlachodimos
- di luca.cassia
34' - Piatek! Si fa vedere il polacco su invito di Calhanoglu: diagonale sul primo palo deviato leggermente da Vlachodimos, ma non viene concesso il corner ai rossoneri
- di luca.cassia
32' - Sbaglia il cross Nuno Tavares, ben posizionata comunque la difesa del Milan sull'azione avversaria dalla destra
- di luca.cassia
29' - Pausa in campo per le due squadre: si dissetano i giocatori sotto il sole di Foxborough
- di luca.cassia

Pali, occasioni e il classico gol dell’ex condannano un buon Milan nell’International Champions Cup. Dopo lo stop all’esordio nella competizione contro il Bayern Monaco, la squadra di Giampaolo cede nuovamente di misura contro il Benfica: decisivo l’1-0 di Taarabt, centrocampista dai trascorsi al Diavolo che batte Reina al 70' complice la deviazione fortuita di Biglia. Indietro nella preparazione rispetto ai portoghesi, già vittoriosi in precedenza contro Guadalajara e Fiorentina, i rossoneri collezionano occasioni senza riuscire a sfruttarle dalle parate di Vlachodimos alla sfortuna dalla distanza: palo di Calhanoglu nel primo tempo, traversa di Biglia nella ripresa. Insomma, mancano solo i risultati al rinnovato Milan per identità e filosofia tattica: ultimo impegno nel torneo sabato 3 agosto (ore 18.30) a Cardiff contro il Manchester United.

Milan sfortunato, vince il Benfica: decide l'ex Taarabt

Archiviata la sconfitta contro il Bayern, Giampaolo conferma il 4-3-1-2 di partenza con quattro novità in campo: difesa rivoluzionata con Musacchio e Romagnoli al centro, Rodriguez rimpiazza invece l’infortunato Theo Hernandez. Non cambiano centrocampo né attacco (Castillejo e Piatek) a differenza del trequartista, posizione occupata da Suso che prende il posto di Daniel Maldini. Portoghesi vittoriosi nelle prime due uscite con la maglia da titolare concessa a Taarabt, un ex come Rui Costa oggi direttore sportivo del club. Al netto del pressing alto degli avversari, pericolosi in avvio con Rafa Silva e Taarabt, i rossoneri crescono d’intensità e collezionano chance nel primo tempo: è Calhanoglu al 17’ a colpire il palo dalla distanza, opportunità anche per Castillejo fermato da Vlachodimos. Bravissimo il portiere del Benfica ad opporsi due volte a Borini, vicino al gol prima col destro e poi di testa da pochi passi. All’elenco s’iscrive pure Suso che ci prova dai 30 metri, lui come Piatek che calcia sull’esterno della rete e poi sfiora il bersaglio per centimetri. Dominio del Milan non senza brividi nel finale: a negare la beffa è Donnarumma, determinante per reattività su Gabriel e soprattutto su Rafa Silva a pochi istanti dall’intervallo.

Doppio cambio alla sosta (dentro Reina e Conti) per Giampaolo, che incassa subito il tentativo di Seferovic e sfiora il vantaggio con Castillejo fermato dal solito Vlachodimos. Nella girandola di sostituzioni del Milan va a referto anche l’esordio di Krunic (fuori Calhanoglu), ma a lasciare il segno è l’ex Taarabt dopo la botta di Pizzi: dagli sviluppi di calcio d’angolo è proprio il centrocampista marocchino, agevolato dalla deviazione di Biglia che spiazza Reina, a sbloccare il match a Foxborough. Rivoluzione anche per Lage che rischia su Suso all’81’ (tiro che sfiora il palo di Vlachodimos) e soprattutto sulla traversa di Biglia da calcio piazzato: poca fortuna anche per Piatek che manda a lato di testa il tap-in. Non mancano le buone indicazioni per Giampaolo a differenza del risultato, sconfitta d’attualità come contro il Bayern Monaco al debutto.

I più letti di calcio