16 novembre 2016

Livorno, Morelli: “Balleri e Maicon i miei idoli”

print-icon
Gabriele_Morelli_Livorno_LaPresse

Gabriele Morelli, terzino sinistro del Livorno (La Presse)

Due vittorie alle spalle e due partite fondamentali all'orizzone, gli amaranto di Foscarini nuovamente in campo per gli allenamenti. Nel pomeriggio conferenza stampa di metà settimana del terzino livornese

Il Livorno allenato da Claudio Foscarini è atteso da due partite fondamentali per la stagione in corso. Grazie alle vittorie ottenute negli ultimi due turni, gli amaranto sono tornati in corsa e ora il terzo posto in classifica è distante solo tre punti. Alessandria e Cremonese (prima e seconda rispettivamente a quota 33 e 32 punti) sono invece ancora lontane. La squadra toscana, dopo i successi con Prato e Lupa Roma ha messo nel mirino Pro Piacenza e Pontedera - da affrontare entrambe in casa - per continuare la sua rincorsa. L’ottimismo delle ultime ore è dato anche da ritorno di Jelenic e di Cellini, che con le loro qualità si sono confermati fondamentali per la squadra.

Proprio in vista della gara della prossima domenica, il Livorno si è ritrovato anche oggi per lavorare agli ordini dell’allenatore. Al Centro Coni di Tirrenia, come riporta il sito della società, si sono svolte due sedute: al mattino il gruppo si è dedicato alla corsa, all’atletica e al possesso palla. Nel pomeriggio, invece, sono stati visionati i video e in seguito i giocatori si sono dedicati alla tattica. In chiusura i ragazzi sono stati divisi per prendere parte ad alcune partitelle miste attacco contro difesa. In sala stampa, poi, si è presentato il terzino sinistro classe 1996 Gabriele Morelli. Queste le sue parole sul momento della squadra e sui prossimi impegni: “Stiamo vivendo un buon momento, queste due vittorie di fila ci hanno dato una giusta carica, dobbiamo continuare così”.

“Vogliamo vincere ancora per poter salire in classifica e dobbiamo solo pensare a fare sempre bene senza guardare gli avversari. La Lega Pro è un campionato lungo e difficile, ma noi siamo un bel gruppo e possiamo fare bene nonostante gli infortuni. Personalmente mi trovo molto bene con Foscarini - ha aggiunto Morelli - è un allenatore preparato che studia benissimo le partite. Sono in un discreto momento di forma ma devo impegnarmi sempre per migliorare. Non ci sono problemi di ruolo, posso giocare a tre o a quattro. Sono livornese ed è un onore giocare con la maglia amaranto ma so che la strada è ancora lunga. I consigli di Protti sono preziosi e voglio dedicare il mio gol contro il Prato a tutti i livornesi, alla società ed alla mia famiglia. Un idolo? Per quanto riguarda il Livorno mi è sempre piaciuto Balleri; in generale dico il Maicon dell’Inter”.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky