20 novembre 2016

Lega Pro, gir. C: il programma della 14a giornata

print-icon
Gaetano Fontana - Juve Stabia

Gaetano Fontana, alla prima stagione sulla panchina della Juve Stabia (Lapresse)

Spicca il big match al vertice tra la Juve Stabia ed il Lecce, in palio il primo posto. Matera e Foggia inseguono e cercano l'aggancio, sfide delicate in coda alla classifica

Caccia al primo posto, tutte all’inseguimento della Juve Stabia nel girone C di Lega Pro. La quattordicesima giornata va in scena tutta di domenica e tra le dieci gare in programma spicca il big match del Menti di Castellammare, uno vero e proprio scontro diretto al vertice tra la Juve Stabia di Fontana ed il Lecce di Padalino, che insegue i campani, insieme a Matera e Foggia, a soli tre punti di distanza in classifica. Occasione importante, dunque, per la squadra giallorossa che con un successo potrebbe agganciare proprio la Juve Stabia al primo posto, così come per le altre due inseguitrici, Matera e Foggia, che “tifano” Lecce e sperano in una vittoria nelle rispettive sfide alla Fidelis Andria ed al Catanzaro per raggiungere il primo posto in classifica. La quattordicesima giornata dei girone C di Lega Pro la aprono però alle 14,30 Akragas-Messina, Casertana-Siracusa, Vibonese-Melfi e Virtus Francavilla-Catania. Alle 16,30 tocca invece a Cosenza-Monopoli, Fondi-Paganese e, appunto, il big match di giornata tra Juve Stabia e Lecce. Alle 18,30 scende in campo la Reggina di Zeman in casa contro il Taranto mentre, a chiudere la domenica, ci penseranno le altre due inseguitrici della Juve Stabia, Materia e Foggia, che nei due posticipi sfideranno rispettivamente la Fidelis Andria in trasferta ed il Catanzaro allo Zaccheria. Una giornata ricca ed entusiasmante che, con una precisa combinazione di risultati, potrebbe regalarci una classifica con quattro squadre in vetta a pari punti. E diventerebbero un campionato ancora più spettacolare ed equilibrato.

Il big match e le inseguitrici - Alle 16,30, dunque, fari accesi sul Menti di Castellammare per la grande sfida della quattordicesima giornata del girone C di Lega Pro, lo scontro al vertice tra la Juve Stabia ed il Lecce. Fontana contro Padalino, un caldissimo derby del Sud che potrebbe consegnare al campionato una nuova capolista. Comunque vada, i campani sanno che rimarranno al primo posto anche con una sconfitta, ma potrebbero essere agganciati proprio dal Lecce (ed anche da Matera e Foggia, eventualmente). Già, perché le altre due inseguitrici scenderanno in campo nei due posticipi delle 20,30 e allora nel pomeriggio, per una volta, tiferanno per la squadra di Padalino. Perché una vittoria giallorossa al Menti e un doppio successo di Matera e Foggia consegnerebbe al campionato un poker di squadre in testa, tutte e quota 29. E se per il Lecce la sfida è difficile e la vittoria tutt’altro che scontata, più abbordabili sembrano le sfide per le altre due inseguitrici: la squadra di Auteri va in trasferta sul campo della Fidelis Andria (undicesima in classifica) mentre quella di Stroppa ospita il Catanzaro, fanalino di coda del girone C. Sfide alla portata, dunque, che potrebbero portare a quel famoso “poker in vetta”. Anche se, a Castellammare, la squadra di Fontana spera di poter consolidare il proprio posto. Ed una vittoria nel big match contro il Lecce darebbe forza, convinzione e punti pesanti in classifica.

I playoff e la lotta salvezza - Non solo le prime quattro, in campo anche tutte le altre. E saranno sfide di fuoco. Aprono subito Akragas e Messina in cerca di punti salvezza: le due siciliane in classifica sono appaiate a quota 13 punti al quattordicesimo posto, una vittoria darebbe all’una o all’altra squadra una bella iniezione di tranquillità. La Casertana, invece, cerca punti in chiave playoff contro il Siracusa, così come Virtus Francavilla e Catania che vogliono consolidare e migliorare la propria posizione in classifica. Allo stesso orario, sfida delicata quella tra la Vibonese quintultima ed il Melfi penultimo, una partita che mette in palio punti pesanti in chiave salvezza. Cosenza-Monopoli invece è un altro scontro diretto d’alta quota, con vista playoff. Le due squadre sono quinta e sesta in classifica rispettivamente, subito dietro le prime della classe. Le separa solo un punto, i tre in palio in questa partita possono rappresentare uno strappo importante. Allo stesso orario, le 16,30, la Paganese in trasferta proverà ad agganciare il Fondi a quota 17 punti in classifica, mentre per la salvezza è delicatissimo lo scontro diretto tra Reggina e Taranto. Sono terzultime a quota 11 punti, una vittoria darebbe forza e fiducia. E punti preziosi in chiave salvezza. In una domenica in cui però gli occhi di tutti saranno al Menti: Juve Stabia-Lecce, sognando la B.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky