24 novembre 2016

Venezia, Perinetti: "Padova tra i più competitivi"

print-icon
12.

Giorgio Perinetti (getty)

Cresce l'attesa, diminuiscono i biglietti dello stadio 'Penzo' di Venezia: lunedì 28 novembre ecco il derby del girone B di Lega Pro tra la squadra di Filippo Inzaghi e il Padova 

In città non si parla d’altro. Che sia Venezia con tutti i suoi comuni, Mestre compresa; che sia Padova e provincia. “Lunedì 28 ghe xe el derbi” in dialetto veneto, stretto stretto. Un derby già sentito di suo, tra esultanze sfottò come la ‘vogata’ dell’allora biancoscudato Muzzi in risposta all’imitazione della ‘gallina padovana’ da parte dello Scantamburlo veneziano, e qualche parola di troppo (o forse solo fuori luogo) del presidente Joe Tacopina nel corso della presentazione della sua squadra, in estate: "We’ll kick Padova’s ass”. Un derby che sarà ancora più stimolante per via di una classifica che parla chiarissimo: Venezia primo, in cima al girone B di Lega Pro a 29 punti. E Padova sesto ma ‘solo’ a meno 4. L’attesa cresce, i biglietti per assistere al big match della 15.a giornata sono in via di esaurimento: già venduti 5000 tagliandi, con la prevendita che nelle ultime ore ha raggiunto quota 3,930 (oltre 721 i padovani) cui vanno aggiunti i 1.111 abbonati. Curva sud esaurita, possibile l’apertura al pubblico degli ultimi due dei 7 settori dei distinti-Solesin. Al Gazzettino di Padova, ha parlato il ds del Venezia Perinetti: «Sia noi sia il Padova arriviamo al derby di slancio grazie alla vittoria esterna di sabato in campionato e al passaggio ai quarti di Coppa Italia. Chi sta meglio? Lo dirà il campo, certo noi non abbiamo mai nascosto le nostre ambizioni per questa stagione figuriamoci per il derby, ma è dal primo giorno ho sempre considerato i biancoscudati tra i nostri avversari più competitivi».

Venezia, Geijo in forte dubbio per il derby - Dopo l'importante (ma sofferta) vittoria in Coppa Italia Lega Pro sulla Carrarese, il Padova ha svolto una seduta mattutina di allenamento con lavoro di scarico per chi ha giocato nel turno infrasettimanale di Coppa. Inzaghi invece (anche lui ai quarti di Coppa grazie al 4-2 d.c.r. sulla Reggiana) ha concesso una giornata di riposo ai suoi: domani venerdì 25 novembre invece è previsto un doppio allenamento. Geijo ce la farà? «Avverte ancora dolore all’inguine ma forse non è detta l’ultima parola, vediamo se ci riesce il miracolo. Ad ogni modo siamo tranquilli e dovremo continuare ad esserlo, perché lunedì vogliamo vincere ma sarebbe sbagliato adottare una strategia scriteriata contro un Padova che, abile com’è nel difendere a cinque e ripartire, non a caso ha fatto meglio fuori casa che all’Euganeo» ha chiuso sempre Perinetti.


 

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky