25 novembre 2016

Cremonese, Tesser: "Credo nelle nostre qualità"

print-icon
tes

L'allenatore della Cremonese Attilio Tesser (lapresse)

Non c'è solo l'Alessandria nel girone A di Lega Pro: la Cremonese di Attilio Tesser non molla la presa e resta a meno tre dalla capolista, in attesa di sfidare la Lupa Roma, match valido per la 15.a giornata

Capolista sì. Ma tutt’altro che sola, soprattutto nelle ultime settimane. Dire che l’Alessandria stia facendo un campionato di Lega Pro (girone A) a parte è vero, perché undici vittorie, tre pareggi, nessuna sconfitta con tanto di trenta gol fatti e solo undici subiti è da grande squadra, a tratti inarrivabile, che ambisce alla promozione diretta in Serie B. Ma poco dietro, a meno tre (33 punti), eccone un’altra, che ultimamente sta sorprendendo tutti e con il tempo (e i risultati) sta dimostrando che tanto inarrivabile l’Alessandria non è: la Cremonese di Attilio Tesser, ragazzi che arrivano da quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque. E quell’unico pareggio lì con il Como (2-2) conquistato pure in rimonta, partendo dal passivo di 2-0. Carattere e personalità, la Cremonese di Simoni non si nasconde e guarda al sogno chiamato salto in B. E alla 15.a giornata ecco la sfida alla Lupa Roma di Di Michele (allenatore) per proseguire nel proprio percorso positivo. Seconda contro terzultima.

Le parole di Attilio Tesser - Ma Tesser mette in guardia i suoi in conferenza stampa: "La Lupa Roma è una tipica squadra di Lega Pro. Predisposta alla lotta e all’intensità. Sono consapevole che sarà una partita molto intensa. Guardiamo comunque sempre ed esclusivamente in casa nostra. Credo molto nella qualità della mia rosa. La squadra ha una propria organizzazione di gioco e il gruppo è attaccato alla maglia. Chiunque entra si trova a suo agio. Porcari è un giocatore fondamentale per questa squadra”. Che avrà qualche defezione. "La settimana non è andata per il meglio. Abbiamo avuto qualche problema fisico. Porcari e Scappini sono in dubbio per domenica”. Quando scappa una domanda di mercato, l’allenatore della Cremonese ammette: "L'errore più grande che si possa fare è iniziare a parlare di mercato. Non voglio parlarne ora. Ho a disposizione un grande gruppo". La Cremonese pensa alla Lupa Roma, Alessandria che sfiderà il Prato. Per una corsa verso la promozione che sembra essere - al momento - sempre più a due.
 

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky