05 dicembre 2016

Lucchese, vittoria in casa del Siena dopo 69 anni

print-icon
siena_getty

I tifosi del Siena all'Artemio Franchi (Getty)

I rossoneri sconfiggono per 2-1 la formazione di Colella e allungano ancora la loro serie positiva: ora sono sesti insieme a Como e Renate. I bianconeri, invece, falliscono l’obiettivo di avvicinarsi alla zona playoff; decisiva la doppietta di Forte, inutile in gol di Firenze

Siena-Lucchese 1-2
53’, 69’ Forte (L), 72’ Firenze (P)

Grazie ai due gol di Forte la Lucchese vince il posticipo della sedicesima giornata del girone A di Lega Pro in casa del Siena. Termina così dopo 69 anni il tabù "Artemio Franchi" per i rossoneri, che prolungano così la loro striscia di risultati utili consecutivi. Buone risposte per Giuseppe Galderisi in vista delle prossime partite, mentre il Siena (nel prossimo turno in trasferta contro la Viterbese) resta a quota 20 punti in classifica e perde la seconda gara nelle ultime tre partite. La Lucchese sale invece al sesto posto a quota 25 e si prepara a giocare contro la Cremonese.

Nei primi minuti di partita il ritmo è basso, la prima occasione arriva all’11’ ed è della Lucchese: Cecchini spinge sulla sinistra e prova poi la conclusione che trova pronto il portiere bianconero Moschin. E’ la squadra di Galderisi ad essere più pericolosa, i rossoneri ci riprovano due volte con Merlonghi. Al 21’ arriva anche il primo tiro della squadra bianconera, con Bunino che però calcia alto. Poche occasioni e poche emozioni, Castiglia prova il cross dalla trequarti e Firenze al centro dell’area colpisce di testa ma trova Nobile a bloccare il pallone. Il ritmo si alza leggermente intorno alla mezz’ora, quando prima Forte - servito da Terrani - e poi Bunino con un diagonale cercano di sbloccare il risultato. Il numero 13 del Siena si conferma il più pericoloso ma è Forte, al 40’, a sfiorare il gol su punizione; Moschin è battuto, ma la palla esce di poco. La prima frazione finisce senza recupero, con il Siena che dopo un avvio timido è riuscito a crescere. Bene la Lucchese in fase difensiva.

Nella ripresa i padroni di casa partono meglio e al 52’ costruiscono una bella occasione con Mendicino che serve Firenze: la conclusione sfiora l’incrocio dei pali ed esce. Passa appena un minuto ed è pero la Lucchese a passare in vantaggio: Terrani sfrutta gli spazi sulla fascia sinistra e mette in mezzo per Forte che deve solo spingere in porta. I bianconeri provano subito a reagire con il neo entrato Marotta ma sono ancora gli ospiti a sfiorare il raddoppio; al 66’ ancora Terrani calcia dalla distanza e colpisce la traversa, mentre un minuto dopo è nuovamente Forte a segnare il 2-0 su assist di Fanucchi. Passano pochi minuti e il Siena torna in partita grazie al secondo gol stagionale di Firenze su punizione; i bianconeri spingono e all’83’ conquistano un’altra punizione per fallo di Dermaku su Marotta, mentre a pochi secondi dal novantesimo prima Firenze (di testa) poi D’Ambrosio in area di rigore vanno ad un passo dal pareggio. Nulla di fatto per il Siena, e al 92’ è ancora la Lucchese in contropiede a cercare il terzo gol; Terrani però ignora Forte in area e calcia alto. 2-1 il risultato finale, i rossoneri conquistano il settimo risultato utile consecutivo.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky