06 dicembre 2016

Lega Pro, gir. C: il programma della 17a giornata

print-icon
Auteri e Fontana

Una stretta di mano tra Auteri e Fontana durante Juve Stabia - Matera (foto Lapresse)

L'accoppiata in testa difende il primo posto, la Juve Stabia ad Andira ed il Lecce a Messina. Foggia e Matera nei posticipi proveranno ad approfittare di eventuali passi falsi delle capoliste. E in zona salvezza ci sono tanti incroci pericolosi

Turno infrasettimanale, tutti in campo. Il girone C di Lega Pro riempie il martedì, la diciassettesima giornata promette spettacolo. E chissà, sorprese. Tutte all’inseguimento di quelle due lassù, Juve Stabia e Lecce. Sta meglio la squadra di Fontana (che deve anche recuperare la partita contro il Matera), mentre quella di Padalino arriva dalla brutta sconfitta al Via del Mare proprio contro Auteri & co. e cerca riscatto immediato. Le due capolista (a quota 32 punti), precedono di una lunghezza il Foggia e di tre proprio il Matera. Vedremo se, la diciassettesima giornata del girone C di Lega Pro, cambierà di nuovo gli equilibri lassù in vetta.

Gli anticipi - Si inizia alle 14,30, ben sei le partite in campo. E già le prime big. Già, perché a distanza si sfidano proprio Juve Stabia e Lecce, le due in testa alla classifica. La squadra di Fontana è impegnata ad Andria contro la Fidelis (ottava in classifica a quota 22): un impegno da non prendere sottogamba. I pugliesi invece vanno in Sicilia per sfidare il Messina di Lucarelli, quartultimo con 15 punti e a caccia di punti preziosi per la salvezza. Non sarà facile. Stesso discorso per il Cosenza di Roselli (in bilico) che in trasferta sfiderà l’Akragas: i calabresi sono quinti in classifica, ma arrivano dal brutto ko contro il Catania. Catania che al Massimino ospita il Monopoli, davanti in classifica di un punto. Ma la squadra di Rigoli paga il -7 di penalizzazione senza il quale sarebbe quinto con 28 punti. Ed è tra le squadre più in forma del campionato: sarà un bello scontro diretto in chiave playoff. Allo stesso orario c’è anche Paganese-Siracusa, sfida tra squadre tutto sommato in acque tranquille in classifica. E poi Virtus Francavilla-Reggina: i pugliesi cercano i tre punti per consolidare le ambizioni da playoff, la squadra di Karel Zeman invece ha bisogno di una vittoria per scacciare la crisi e allontanarsi dagli ultimi posti. Una partita delicata.

I posticipi - Quattro posticipi, il primo alle 16,30. Sarà Catanzaro-Vibonese, sfida caldissima in chiave salvezza: un derby calabrese con i padroni di casa che proveranno a togliersi dall’ultimo posto in classifica e con gli ospiti che tenteranno di staccare proprio i diretti rivali e allontanarsi dal fondo. Tensione altissima. Poi, tre gare alle 20,30. E si chiude con il botto, con le due inseguitrici di Juve Stabia e Lecce. Prima Taranto-Melfi, altra sfida delicatissima in chiave salvezza. Poi, appunto, le due inseguitrici: il Foggia allo Zaccheria cerca riscatto contro il Fondi (decimo in classifica) e proverà magari ad approfittare di eventuali passi falsi di Juve Stabia e Lecce, il Matera invece in casa vorrà dare continuità alla vittoria del Via Del Mare sfidando la Casertana (dodicesima in classifica). Il turno infrasettimanale è alle porte, è quasi tutto pronto per la diciassettesima giornata del girone C di Lega Pro. Tutte in campo, tutte a caccia di conferme. O di sorprese.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky