06 dicembre 2016

Lecce, gioia Padalino: "Grande reazione"

print-icon
Padalino, Lecce

Pasquale Padalino, allenatore del Lecce (Getty)

L’allenatore del Lecce Pasquale Padalino soddisfatto dopo il tre a zero ottenuto della sua squadra sul Messina: "L’incidente di percorso con il Matera non poteva fermarci, abbiamo reagito da grande squadra"

"La sconfitta contro il Matera è stato solo un incidente di percorso, pensiamo subito a reagire contro il Messina. Abbiamo davanti a noi una gara che ci può nuovamente portare alle stelle". Desideri della vigilia di Pasquale Padalino esauditi. Il suo Lecce reagisce e lo fa immediatamente: Salvatore Caturano al 19esimo minuto, poi Persano allo scadere del primo tempo e poi ancora Caturano al 79esimo minuto per il definitivo 3-0. Tre punti in tasca dalla trasferta contro il Messina al Franco Scoglio e, complice anche la sconfitta della Juve Stabia contro la Fidelis Andria, classifica che torna a sorridere eccome: 35 punti e primo posto solitario, in attesa di conoscere l’esito della gara tra Matera e Juve Stabia che si recupererà il prossimo 13 dicembre (gara sospesa sull’1-1 al 38esimo minuto per condizioni di scarsa visibilità).

Parla Padalino – "Quando si vince con un risultato così netto tutto sembra facile, ma in realtà non è stato così. Il Messina sta attraversando un momento difficile ma ne verrà fuori, ne sono convinto. Il Lecce oggi ha risposto da grande squadra e adesso possiamo proseguire nel nostro percorso. La mia esperienza – afferma l’allenatore del Lecce Pasquale Padalino in conferenza stampa dopo il successo sul Messina – mi insegna che le partite si vincono e si perdono sul campo, nulla è scritto prima dell’inizio di ogni gara. Oggi ci siamo ripresi dopo il ko con il Matera fornendo una prestazione da grande squadra e questo la dice lunga sulle qualità di questo gruppo, che non poteva certo fermarsi davanti ad un incidente di percorso. Il campionato è lungo, anche Catania e Cosenza sono squadre che possono inserirsi nella corsa al vertice. Sono contentissimo del risultato e soprattutto della reazione mostrata: all’inizio entrambe le squadre erano un po’ tese, contratte". Ancora protagonista Salvatore Caturano, autore di una doppietta: "Lo abbiamo voluto fortemente con noi ed il desiderio è stato reciproco. Lui ha sposato il nostro progetto – conclude Padalino – e quest’anno sta trovando maggiore spazio: deve continuare così, noi non possiamo che essere tutti felici per lui".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky