06 dicembre 2016

Statella: "Cosenza, la vittoria è per Roselli"

print-icon
Statella, Cosenza

Giuseppe Statella, centrocampista del Cosenza (LaPresse)

Il Cosenza vince in trasferta contro l’Akragas, vittoria che salva la panchina a Giorgio Roselli. Statella, autore di una doppietta, ammette: "Tutta la squadra è con l’allenatore, il successo è dedicato a lui"

La risposta più confortante arrivata nel momento più delicato della stagione. Tre punti per allontanare le nubi che nell’ultimo periodo oscuravo l’orizzonte del Cosenza. “Non piace essere in discussione, ma noi allenatori quando le cose non vanno bene siamo sempre in discussione, a volte anche quando le cose vanno bene. Ho motivazione e le critiche non mi pesano, voglio ribaltare la situazione come ho fatto tante volte. Voglio trasmettere la mia positività ai ragazzi perchè facciano un'ottima prestazione e mi auguro di farli rimanere fuori dalle polemiche”. Detto, fatto. Risposta migliore Giorgio Roselli non poteva chiedere al suo Cosenza: 3-1 sul campo dell’Akragas, doppietta di Statella e Caccetta a ridare il sorriso dopo due sconfitte consecutive contro Siracusa e Catania ed a consolidare nuovamente la posizione in panchina (in bilico prima del match) dell’allenatore.

Parla Roselli – E nel post gara Giorgio Roselli non nasconde tutta la sua felicità per il modo in cui la sua squadra ha ottenuto il successo contro l’Akragas: “Abbiamo letto bene la partita, è un campo estremamente difficile su cui bisognava andare forte in contropiede. Il calcio di oggi è questo, basta una disattenzione per perdere una partita. Che Statella faccia due gol è anomalo, quest'anno credo che batta tutti i record della sua vita. Oggi i ragazzi hanno tirato fuori tutto ciò che avevano, è questo che più conta”. Già, Statella. Due gol e una prestazione super in una stagione che lo sta vedendo sempre più protagonista: “Nel primo tempo è stata una partita sofferta, oggi era importante portare a casa punti. Questa vittoria è ovviamente dedicata al Mister, siamo tutti con lui. Il campo non permetteva contropiedi veloci come quelli ai quali sono abituato, loro hanno preso le misure ma non ci hanno impensierito più di tanto. La doppietta? Chiunque avesse segnato avrebbe avuto poca importanza, dovevamo solo portare a casa i tre punti”, le parole di Giuseppe Statella dopo il successo sull’Akragas. Ed in casa Cosenza sembra proprio essere tornato il sereno.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky