07 dicembre 2016

Lega Pro, gir. B: il programma della 17a giornata

print-icon
Matteo Mandorlini e Emanuele Calaiò

Un contrasto tra Matteo Mandorlini e Emanuele Calaiò durante Parma-Padova (foto Lapresse)

Il Venezia ospita il Gubbio e sogna il sorpasso su Pordenone e Reggiana, impegnate rispettivamente contro l'Albinoleffe e la Feralpisalò (si giocherà il 14 dicembre). Esordio per D'Aversa sulla panchina del Parma in trasferta a Bolzano contro il Südtirol

Pordenone e Reggiana provano la fuga, le altre inseguono. E sognano l’aggancio. E’ un girone B di Lega Pro equilibrato e spettacolare, la diciassettesima giornata - come le precedenti - potrebbe regalare nuove sorprese e cambiare ancora gli equilibri in testa alla classifica. Adesso, lassù, ci sono Pordenone e Reggiana con 33 punti, uno di vantaggio sul Venezia di Filippo Inzaghi che insegue da solo. Poi, il primo piccolo strappo della stagione (dopo i risultati dell’ultima giornata): Sambenedettese quarta a quota 29, Padova e Gubbio a -1, Bassano settimo e Parma che chiude il treno di coda con 26 punti. In fondo. sono quasi tutte lì. Classifica corta, campionato apertissimo.

La diciassettesima giornata si apre di mercoledì, un turno infrasettimanale che potrà dare segnali importanti. A cominciare dal Padova di Brevi che va ad Ancona per confermare il grande momento di forma nelle ultime settimane (nonostante il ko contro il Pordenone di domenica scorsa). E’ tornato alla vittoria, e lo ha fatto al Tardini contro il Parma, il Bassano, che ha superato proprio la squadra di capitan Lucarelli e che adesso in casa ospita il Forlì, fanalino di coda del girone B. Un’occasione da sfruttare per, magari, approfittare di possibili passi falsi delle squadre davanti e tentare il sorpasso in classifica. Anche perché alle 14,30 c’è un incrocio pericoloso per i primi posti in classifica, quello tra il Venezia di Filippo Inzaghi (terzo a quota 32) ed il Gubbio (sesto a quota 28). Posticipi dedicati invece al Pordenone capolista, impegnato in casa contro l’Albinoleffe, e alla Sambenedettese, quarta in classifica che in trasferta sfiderà il Santarcangelo.

Per le zone basse della classifica, sono interessanti le sfide delle 14,30 tra Modena e Fano, tra Teramo e Maceratese e tra Lumezzane e Mantova. Sei squadre, tre partite. Tre punti pesanti in palio in chiave salvezza. Poi, ci sarà il posticipo del giovedì: a Bolzano, Roberto D’Aversa farà il suo esordio sulla panchina del Parma contro il Südtirol. Deve essere buona la prima, serve subito una vittoria per presentarsi nel migliore dei modi, cancellare un periodo nero di risultati e ricominciare l’inseguimento alle prime della classe. Ci proveranno Calaiò e compagni, perché con il nuovo allenatore ed il nuovo direttore sportivo (Faggiano) la società crede ancora di poter puntare alla vetta. La diciassettesima giornata del girone B di Lega Pro però non si concluderà in questi due giorni, perché il 14 dicembre ci sarà l’ultima sfida in programma. E’ quella tra la Reggiana, l’altra capolista del girone, e la Feralpisalò. Un’appendice di giornata che, però, può essere decisiva per gli equilibri in testa alla classifica.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky