15 dicembre 2016

Parma, la carica di Corapi: "Derby molto atteso"

print-icon
Tifosi Parma

I tifosi del Parma al Tardini (foto Getty)

Il giocatore gialloblù, capitano per due gare per la squadra di Alessandro Lucarelli, parla in conferenza verso la sfida alla Reggiana: "Se segno? Non ci ho ancora pensato, non so cosa farò"

"Il derby è una partita diversa dalle altre, è molto sentito dalle tifoserie. Speriamo di regalare una gioia ai nostri tifosi. Per noi questa gara è un treno importante, sia per la classifica e sia per il valore che rappresenta per la città. Dobbiamo renderci conto che le altre stanno viaggiando. Dobbiamo fare punti. Sono d’accordo con D’Aversa, serve tranquillità. Se si alza troppo la tensione, si rischia di arrivare scarichi all’appuntamento", parla così Francesco Corapi a pochi giorni dal derby del suo Parma al Mapei Stadium contro la Reggiana. "Bisogna lavorare con la giusta concentrazione e con la cattiveria giusta, l’allenatore - prosegue il giocatore del Parma - ci sta proponendo le sue idee. Noi lo stiamo seguendo con piacere. Sappiamo che, seguendolo, possiamo raccogliere i frutti dal nostro lavoro".

"E’ vero, ci manca un po’ la coscienza dei nostri mezzi. E’ la mentalità che l’allenatore sta cercando di darci. Dobbiamo giocare con più serenità e rischiare le giocate giuste. Aspetto in cui, a volte, siamo mancati. Oltre al lavoro tattico e atletico, D’Aversa sta facendo un lavoro a livello mentale sotto questo profilo. Se dovessi segnare nel derby non so cosa fare, ci sto pensando - rivela Corapi -. Rispetto allo scorso anno non ho ancora fatto un gol, ma sinceramente spero solo di vincere, del gol a livello personale mi interessa poco. Potrebbe essere la partita della svolta, perché finora non abbiamo dato quello che ci si aspettava da noi. Abbiamo la possibilità, innanzitutto, di dare una gioia ai nostri tifosi e a noi stessi. Una vittoria ci darebbe l’opportunità di farci viaggiare anche noi. Sulle ali dell’entusiasmo. In classifica. Non è il mio primo derby. Ne ho giocati anche di sentiti, al Sud. Come Cosenza-Catanzaro e Nocerina-Paganese. So cosa significa per i tifosi. Daremo il massimo per vincere a tutti i costi. La rifinitura a porte aperte ci darà una spinta in più. I nostri tifosi sono sempre stati presenti e lo saranno di più a Reggio Emilia. Ci daranno grande carica", conclude il giocatore del Parma.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky