15 dicembre 2016

Siena, Scazzola si presenta. Filipovic rescinde

print-icon
Get

I tifosi del Siena (Getty)

Dall'esonero di Colella alla risoluzione del contratto di Filipovic: la Robur Siena cambia pelle in poco meno di una settimana, con l'obiettivo di risalire in classifica e centrare la zona playoff

La Robur Siena si rifà il look. Dalla panchina alla squadra, in poco meno di una settimana cambia il volto del club, per volontà della società, intenzionata a migliorare l'attuale tredicesimo posto in campionato, girone A di Lega Pro. Punto primo, l’allenatore: l’ultimo ko in casa contro l’Olbia è costato carissimo a Colella, esonerato dopo 24 ore. Al suo posto ecco Cristiano Scazzola, ex Pro Vercelli. che nella conferenza stampa di presentazione non ha dimenticato il lavoro fatto di chi lo ha preceduto.

Scazzola si presenta - “Un pensiero va sicuramente a Colella, un allenatore che stimo. Sono a Siena con grande entusiasmo per la storia della società e per l’ambizione di questa società, con una bella idea di calcio. Alla base di tutto ci deve essere il lavoro. L’allenatore in seconda sarà Marco Banchini. Sicuramente ci sono le possibilità di far bene. Ho visto il Siena molte volte quest’anno, e ho seguito molte partite del girone. I risultati altalenanti possono dipendere da tanti fattori, cercheremo in queste tre partite prima della sosta di fare il meglio. Ho visto che il Siena ha sempre giocato con il 3-5-2, dovremmo valutare un po’ di cose in queste tre partite prima della sosta, dobbiamo cercare subito un’identità e soprattutto una cattiveria agonistica, fondamentale per questa categoria. In passato mi sono trovato bene soprattutto con il 4-4-2 e il 4-3-3, moduli che ho utilizzato a Vercelli nell’anno della promozione e nell’anno della salvezza in serie B”.

Soddisfatto il vice presidente Federico Trani - “È una giornata felice perché presentiamo un allenatore di grande spessore, che ha accettato con grande entusiasmo di venire a Siena per il nostro modo di pensare e il nostro progetto. Ringrazio Giovanni Colella e Moreno Greco per il loro lavoro e per il loro impegno, in particolare per esserci stati vicini nel periodo convulso dell’estate. La scelta di cambiare guida è stata dettata da riflessioni attente, e valutazioni a 360 gradi. Da due settimane stavamo analizzando alcuni aspetti che domenica hanno trovato conferma. Non è una scelta dettata dalla sconfitta di domenica o dalla pressione che ci può essere stata. Abbiamo optato per la scelta di Scazzola, siamo andati a botta sicura, abbiamo contattato solo lui. Auguro a lui il meglio, speriamo di protrarre il lavoro con lui per molto tempo”.

 

Filipovic lascia - Cambio in panchina, cambio anche in campo, con l’attaccante croato classe ’97 Filipovic che saluta, senza mai aver debuttato in prima squadra: "La società comunica di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Andrija Filipovic per la rescissione consensuale del contratto. La Robur Siena augura le migliori fortune al giovane attaccante croato per il prosieguo della carriera".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky