17 dicembre 2016

Lega Pro, gir. C: i risultati della 19a giornata

print-icon
Gaetano Fontana - Juve Stabia

L'allenatore della Juve Stabia, Gaetano Fontana (foto Lapresse)

Il Lecce frena ad Andria, la Juve Stabia pareggia contro il Taranto. Vincono (e sorridono) Matera e Foggia: la squadra di Auteri aggancia i giallorossi al primo posto, quella di Stroppa raggiunge i campani al terzo in classifica nel girone C di Lega Pro

Cambia (quasi) tutto, la diciannovesima giornata del girone C di Lega Pro regala sorprese e cambia gli equilibri. Soprattutto lassù, in testa alla classifica. Dove frena la Juve Stabia che pareggia 0-0 in trasferta a Taranto e scivola al terzo posto. Ma il Lecce non scappa, perché nel primo pomeriggio la squadra di Padalino non va oltre il pari (0-0 anche qui) ad Andria nel derby pugliese. Un punto che rallenta la corsa dei giallorossi che mantengono il primo posto con 39 punti, ma a pari merito con un Matera che vince in gran scioltezza contro il Melfi per 6-0 (doppiette di Negro e Carretta, gol di Strambelli e autogol di Foggia). Due squadre al primo posto, quindi. E si riavvicina anche il Foggia di Stroppa che nel posticipo vince in rimonta allo Zaccheria contro il Cosenza, staccando proprio i calabresi in classifica: finisce 3-1, vantaggio iniziale di Statella e tris rossonero firmato da Loiacono, Sarno e Sicurella. Il Foggia, adesso, aggancia la Juve Stabia al terzo posto e si riporta a -2 dal primo. Da quell’accoppiata Lecce-Matera che guida il girone C di Lega Pro al termine del girone d’andata.

Le altre - Tris casalingo della Virtus Francavilla che batte 3-1 il Siracusa grazie alla tripletta dell’ex Abate che risponde al gol di Palermo. Cade ancora la Reggina di Karel Zeman che perde uno scontro diretto delicato in chiave salvezza: a Pagani, vince la Paganese 2-1 grazie ai gol di Camilleri e Kosnic. Inutile, nella ripresa, la rete di Possenti. Trionfa invece in casa il Messina di Lucarelli che batte la Vibonese 3-0: a segno Usai (autogol), Maccarrone e Pozzebon. Tre punti pesantissimi per i siciliani. Vittoria esterna per il Monopoli che passa sul camp dell’Akragas: finisce 1-2, decisivi i gol di Gatto e De Vito (nel mezzo la rete di Gomez per i padroni di casa). Pareggia il Fondi invece in trasferta contro il Catanzaro, fanalino di coda del campionato: 1-1 con i gol di Basrak e D’Agostino. Torna alla vittoria, dopo il ko nel derby contro il Siracusa, il Catania di Rigoli: decide Mazzarani la sfida contro la Casertana, tre punti che rilanciano i siciliani in classifica. Ora i rossazzurri sono settimi a quota 27 punti, e senza la penalizzazione sarebbero quinti subito dietro il poker di testa. Guidato, dopo questa giornata, dall’accoppiata Matera-Lecce.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky