17 dicembre 2016

Modena, prima vittoria per Capuano. Lupa Roma ok

print-icon
cap

L'allenatore del Modena, Ezio Capuano

Primo sorriso sulla nuova panchina per "Eziolino", 2-0 al Gubbio in casa e successo fondamentale per la classifica. Nel girone A, vittoria importante della Lupa Roma di Di Michele che supera 2-1 la Carrarese

Giornata di anticipi per il girone A e per il girone B di Lega Pro, due partite in programma nel pomeriggio di questo sabato 17 dicembre per l’ultima del girone di andata. Al Braglia, prima vittoria per Capuano sulla panchina del Modena grazie ai gol di Giorico nel primo tempo e Besea nel finale: battuto il Gubbio, che frena in zona playoff. Nel girone A, invece, successo importante per la Lupa Roma di Di Michele contro la Carrarese: doppio vantaggio per i laziali con Baldassin e Fofana, inutile il gol di Benedini che può solo accorciare le distanze.

MODENA-GUBBIO 2-0
38’ Giorico, 86’ Besea

La prima gioia di Eziolino - Cercava il primo successo sulla panchina del Modena Ezio Capuano, reduce da due pareggi ed una sconfitta dal suo arrivo. Di fronte, un Gubbio ambizioso in piena zona playoff a sette punti di distanza dal Venezia primo. Sulla carta favorito, ma il campo racconta un’altra storia. Il Modena parte bene e sfiora il vantaggio dopo appena tre minuti, sessanta secondi e la squadra di Capuano colpisce anche il palo con Diakitè. Scatenato l’attaccante degli emiliani, visto che in tre minuti crea altre tre occasioni per il Modena. Un inizio scoppiettante per i gialloblù che creano e si rendono pericolosi. Meriterebbero il gol, che arriva soltanto al 38’: il solito Diakitè calcia in porta, Burzigotti la tocca con la mano. Calcio di rigore trasformato da Giorico e Modena avanti 1-0. Vantaggio nel punteggio e… negli uomini, perché al 45’ viene espulso Romano enel Gubbio. Ospiti in 10, Modena in totale controllo della gara all’intervallo. Ad inizio ripresa succede poco, la squadra di Capuano amministra il vantaggio e il Gubbio, con un uomo in meno, prova a mettere ordine alle proprie idee. L’ordine, nei numeri, lo ristabilisce l'arbitro che al 75’ espelle Laner nel Modena e riporta la parità numerica in campo. Ma il nuovo entrato Besea all’86’ regala la tranquillità finale a Capuano con il gol del raddoppio che chiude la partita e regala i primi tre punti al nuovo allenatore.

LUPA ROMA-CARRARESE 2-1
42’ Baldassin (L), 63’ Fofana (L), 68’ Benedini (C)

Il colpo di coda della Lupa - Colpo interno, la Lupa Roma batte la Carrarese e prende una bella boccata di ossigeno in classifica. Padroni di casa che partono subito bene e creano due buone occasioni, la Carrarese attende troppo e non è quasi mai pericolosa. La Lupa sfiora anche il vantaggio in tre occasioni: La Camera al 16’, Corvesi al 24’ e Fofana al 27’ non concretizzano tre grandi chance per i laziali, ma la squadra è viva e si tratta soltanto di aspettare. Dopo altre due occasioni, eccolo il vantaggio della Lupa Roma: al 42’ sugli sviluppi di una punizione è Baldassin a risolvere in rete per l’1-0 dei padroni di casa che chiudono avanti il primo tempo. Meritatissimo. Ad inizio ripresa, il copione non cambia: la prima chance è subito per la Lupa Roma con Mazzarani che al 46’ sfiora il raddoppio. C’è solo la squadra laziale in campo, al 56’ è Baldassin ad andare vicino al 2-0, al 60’ tocca ancora a Fofana che spreca una grande chance con un diagonale che sfiora il palo. Ma è solo il preludio al raddoppio che era nell’aria e che arriva proprio con un gol del centravanti della squadra di Di Michele al 63’: 2-0 Lupa Roma, partita in ghiaccio. Si sveglia però di colpo la Carrarese: al 68’, all’improvviso, Benedini riapre la partita risolvendo in rete una mischia in area di rigore. La Lupa risponde con la grande chance di Mastropietro, ma al 73’ sono di nuovi gli ospiti a rendersi pericolosi e sfiorare il pareggio con Rolfini. Il forcing finale è tutto dei toscani, ma non basta: si sveglia tardi la Carrarese, trova una vittoria importante la Lupa Roma. Tre punti per la squadra di Di Michele, che resta in zona playout ma che prende una bella boccata di ossigeno con un successo che può rilanciare le speranze dei laziali.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky