23 dicembre 2016

Lega Pro, gir. A: i risultati della 20.a giornata

print-icon
ale

L'Alessandria festeggia l'ennesima vittoria in campionato

L'Alessandria non fa né regali agli avversari né sconti alle concorrenti e vince anche contro la Pro Piacenza. Nel 20.o turno di campionato del girone A di Lega Pro tiene il passo la Cremonese

Nessun regalo di Natale alle concorrenti, anzi: è l'Alessandria di Piero Braglia a farselo, l'ennesimo, il quindicesimo della stagione. Quindici vittore in venti partite di campionato, i restanti cinque pareggi completano un girone d'andata assolutamente stratosferico, un girone senza sconfitte. E dalla 20.a giornata del girone A di Lega Pro non escono sorprese: Bocalon, Bocalon e Marconi stendono la Pro Piacenza per tre a uno. Otto punti più sotto ecco la Cremonese di Tesser che comunque fa il suo e resta in scia vincendo sempre tre a uno contro la Viterbese: il migliore in campo è stranamente capitan Brighenti. Il Livorno (39) vince fuori casa e pure in rimonta sulla Racing Roma e tiene a debita distanza un Arezzo (36) che tiene il passo superando il Como grazie a un super Polidori: doppietta e 2-3 finale. 

Renate ok - Il Renate stende l'Olbia in trasferta e si consolida ai piani alti della classifica a 32 punti, più uno sulla Lucchese di Galderisi che ha vinto fuori casa a Piacenza con la doppietta del solito Forte. Settima a 30 c'è la Giana che dilaga (0-4) con la doppietta di Marotta e le magie di Pinardi. Pareggio per uno a uno tra Pistoiese e Lupa Roma, tre a uno del Tuttocuoio sul Prato e prima vittoria di Scazzola sulla panchina del Siena, al debutto in casa, contro il Pontedera: decisivo Bunino al minuto 89. Due a uno finale. 

Le dichiarazioni dell'allenatore del Siena Scazzola - “Devo fare i complimenti ai ragazzi, perché hanno cercato la vittoria fino alla fine. Abbiamo concesso poco ad una squadra che nelle ultime partite aveva fatto molto bene. Era importante vincere, dobbiamo sfruttare il tempo per cercare di creare di più in attacco. Oggi ho una grande serenità per come si è messo a disposizione il gruppo, soprattutto a livello di atteggiamento. L’aspetto caratteriale mi è piaciuto. Sono contento per il risultato e per l’atteggiamento della squadra. Abbiamo qualche acciacco e qualcuno fuori per infortunio, ma abbiamo margini per cercare di centrare qualcosa di importante. Ci siamo disposti a 4 e la linea si è mossa bene, nonostante alcune assenze importanti. Abbiamo un parco attaccanti importante, Mendicino ha fatto molto bene con un lavoro oscuro nel quale ha speso molto”.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky