26 dicembre 2016

Lecce, Lepore: "2017? Mentalità e continuità"

print-icon
Lepore, Lecce

Checcho Lepore, Lecce (LaPresse)

Lepore analizza il momento del Lecce e indica il pareggio con il Monopoli come un incidente di percorso: "E’ stato un 2016 positivo, adesso però dobbiamo continuare a fare bene. 100 presenze in giallorosso? Grande emozione"

Ripartire con l’Akragas - Un pareggio da dimenticare, al più presto. Il 3-3 contro il Monopoli ha lasciato l’amaro in bocca in casa Lecce, oltre ad aver fatto perdere il primato in classifica alla formazione allenata da Pasquale Padalino. Secondo posto in coabitazione con la Juve Stabia, Matera primo a +2, nulla di compromesso dunque ma necessario ripartire subito già dalla prossima gara contro l’Akragas. "Quello di giovedì scorso lo annovero come un incidente di percorso che, purtroppo, può capitare. Bisogna sempre fare tesoro degli errori che si commettono, ora dobbiamo andare avanti e pensare ad Agrigento. Nella gara con il Monopoli sono pesati sia i gol mancati da parte nostra che i gol che abbiamo subito. Quando ci si sofferma e si ripensa ai gol presi non bisogna solo ed esclusivamente soffermarsi sugli attimi in cui la palla finisce in rete, ma bisogna osservare come si arriva a quella circostanza. Con questo voglio dire che ci sono errori collettivi. In occasione del  terzo gol del Monopoli, ad esempio la palla non doveva partire così facilmente, poi ci sono un susseguirsi di cose", le parole di Checco Lepore in conferenza stampa.

Bilancio positivo - Il centrocampista del Lecce ha poi tracciato un bilancio del 2016 giallorosso: "Ad una partita dal termine del 2016 il mio bilancio personale è positivo, a parte la semifinale persa con il Foggia. A livello di squadra, considerato il fatto che quest’anno siamo partiti con una squadra, con un allenatore e con un direttore nuovo e dovevamo conoscerci, abbiamo fatto bene e sono sicuro che possiamo e dobbiamo fare benissimo. Quello che può fare la differenza è la mentalità vincente che bisogna avere e la continuità di risultati, perché anche vincendo per 1-0 sono sempre tre punti", ha proseguito Lepore. Che  ha poi commentato il traguardo delle 100 presenze con la maglia del Lecce: "Ricevere l’omaggio della società per questo traguardo è stata una bellissima emozione, mi sono commosso veramente. Tagliare questo traguardo mi ha fatto molto piacere e di questo ringrazio la società. La mi speranza è quella di collezionare ancora tante presenze con questa maglia. In ogni partita casalinga che entro in campo, guardo la Curva e mi vengono i brividi, sono orgoglioso di indossare questi colori", ha concluso Lepore.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky