28 dicembre 2016

Juve Stabia, Caserta: "Vogliamo dare fastidio"

print-icon
juve_stabia_lapresse

La Juve Stabia è attesa dall'appuntamento con il Melfi (La Presse)

Dopo il 4-0 ottenuto contro il Catania la squadra campana è chiamata a confermarsi. Per rimanere nelle prime posizioni della classifica e per dare continuità ai risultati in casa anche lontano dal Menti. Il vice di Fontana: "I ragazzi lavorano bene, felici della vicinanza dei tifosi. Possiamo creare problemi a chiunque"

La Juve Stabia ha potuto trascorrere un buon Natale grazie alla bella e netta vittoria sul Catania nell’ultimo turno. 4-0 e secondo posto in classifica insieme al Lecce, a due soli punti dalla capolista Matera; ora per i gialloblù è tempo di ritornare in campo, l’appuntamento per domani contro il Melfi. Una gara da non sottovalutare ed utile per trovare conferme per i prossimi mesi, che saranno decisivi per raggiungere gli obiettivi della società campana. Così, nella conferenza stampa della vigilia, il vice di Gaetano Fontana (assente causa influenza) Fabio Caserta ha presentato il prossimo match di domani alle 14:30: "Il match contro il Catania ha dimostrato che se mettiamo in campo le nostre qualità e il nostro gioco possiamo creare difficoltà a qualsiasi formazione" ha dichiarato.

Fontana domani in panchina -
"Il Melfi è un avversario che sa giocare bene, ma al di là delle loro caratteristiche quello che conta è il nostro atteggiamento. Spesso in trasferta abbiamo pagato qualche leggerezza di troppo e per continuare a crescere come squadra dovremo sicuramente migliorare per quanto riguarda la nostra personalità lontano dal campo di casa. I ragazzi stanno lavorando bene e domani sicuramente faranno del loro meglio per godersi appieno la sosta e per riprendere bene il nostro cammino a gennaio. Giocare il 22 e il 29 dicembre? Personalmente avrei preferito trascorrere le feste natalizie in famiglia, ma bisogna adeguarsi alle decisioni della Lega, sperando ovviamente che questo non influisca sulla concentrazione dei calciatori. Comunque domani Fontana sarà in panchina per guidarli, anche se oggi non è qui perché ha la febbre".

"Felici per la salvezza e per la vicinanza dei tifosi" - E ancora: "Ovviamente il fatto di aver raggiunto la salvezza aritmetica è un obiettivo importante che ci rende felici ma, in questo momento, la nostra volontà è quella di restare ancorati alle corazzate di testa, dando loro fastidio fino alla fine per la vittoria del campionato. Siamo felici anche che i tifosi siano così attaccati alla Juve Stabia e di quanto sono vicini alla squadra anche nei momenti di difficoltà. Ovviamente il nostro obiettivo è quello di portare quante più persone allo stadio attraverso i risultati positivi e fino a questo momento ci stiamo riuscendo", ha concluso il vice allenatore gialloblù.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky