28 dicembre 2016

Parma, Canini: "Sono cresciuto. D'Aversa ci aiuta"

print-icon
fes

La festa del Parma dopo la vittoria nel derby contro la Reggiana

Il difensore degli emiliani parla in conferenza stampa per presentare la sfida contro il Lumezzane: "Sarà difficile, non sono la miglior difesa del campionato per caso. D'Aversa prepara tutto nei dettagli, ecco cosa è cambiato"

Prosegue la preparazione, il Parma di nuovo in campo. Calaiò e compagni a Collecchio, dove nel pomeriggio la squadra di D’Aversa si è allenata in vista del prossimo impegno in campionato contro il Lumezzane. La 21a giornata del girone B di Lega Pro è in programma al Saleri venerdì pomeriggio, il Parma vuole dare continuità al momento positivo. A Collecchio, per i gialloblù, una seduta di possessi palla ed esercitazioni tecnico-tattiche che si è conclusa poi con una sessione di tiri in porta. Presenti tutti tranne gli infortunati, con Coly, Garufo e Nocciolini che hanno proseguito i rispettivi programmi individuali tra palestra e piscina.

Parola a Canini - Prima dell’allenamento pomeridiano, in sala stampa è stato il turno di Michele Canini. Il difensore del Parma, in conferenza, ha parlato così del momento della squadra: "Rispetto a prima è cambiato che abbiamo ottenuto risultati importanti, ma anche che siamo migliorati in molti aspetti. Ora abbiamo più organizzazione e siamo più quadrati, elementi che ci fanno essere più aggressivi in campo e che ci permettono di fare risultato. D’Aversa prepara molto bene le partite, cura molto i dettagli. Di conseguenza andiamo in campo organizzati e con le idee chiare. Sono migliorato - prosegue Canini parlando della propria condizione -, dopo le difficoltà iniziali, perché, come ho sempre sottolineato, non avevo fatto in pratica la preparazione, essendo arrivato a fine mercato estivo. Giocando e lavorando sto trovando la mia migliore condizione, anche grazie all’aiuto dei compagni e del mister. Ci sono ancora tante partite da affrontare. Quella di venerdì a Lumezzane è importante per dare continuità al nostro nuovo percorso. Sarà dura, perché incontreremo una squadra molto quadrata, che ha la miglior difesa del campionato. Dovremo essere bravi e attenti a sfruttare ogni occasione. Durante una stagione è normale vivere alcuni momenti di difficoltà. L’importante è lavorare, continuare a lavorare. Solo così si superano. Il lavoro paga sempre. In questo campionato hanno difficoltà, anche ai vertici. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, a lavorare noi e a raccogliere più punti possibili. Ora siamo lì, vicini alla vetta. Dobbiamo rosicchiare altri punti. Prepareremo la gara di Lumezzane come abbiamo fatto per le ultime gare. Mantenendo lo stesso atteggiamento", conclude il difensore del Parma.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky