29 dicembre 2016

Reggina, pullman in fiamme al ritorno da Messina

print-icon
Messina-Reggina

Una fase di gioco del derby tra Messina e Reggina (LaPresse)

Il pullman con a bordo la Reggina ha preso fuoco in autostrada poche centinaia di metri dopo aver lasciato il "Franco Scoglio" di Messina: per la formazione calabrese derby perso e tanta paura

Fiamme a bordo - Un pomeriggio da dimenticare per la Reggina di Karel Zeman. La squadra amaranto, infatti, è stata sconfitta per 2-0 dal Messina nel derby dello Stretto: di Bruno e Milinkovic le reti che hanno regalato il successo alla formazione giallorossa allenata da Cristiano Lucarelli. E per la Reggina una classifica tutt’altro che positiva: 18 punti e quart’ultimo posto nel girone C di Lega Pro, situazione delicata. E sfortunata. Perché subito dopo la fine della gara, la squadra calabrese ha vissuto attimi di garnde paura: il pullman che stava riportando la squadra a Reggio Calabria ha infatti preso fuoco dopo aver percorso 300 metri circa. Pronto l’intervento della Polizia e dei Vigili del Fuoco, che hanno prontamente spento le fiamme: ma sono stati minuti concitati, con la squadra rimasta praticamente a piedi in autostrada. Sulla natura dell’incendio stanno le Forze dell’Ordine, anche se per ora la DIGOS ritiene che si tratti di cause del tutto accidentali.

La posizione del Messina - Messina che intanto ha preso pubblicamente posizione sull’accaduto con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito web: "L’ACR Messina esclude qualsiasi coinvolgimento su quanto paventato da un sito sportivo reggino. L’ACR Messina manifesta, altresì, piena solidarietà a presidente, calciatori ed allo staff tecnico e dirigenziale della Reggina per l’incidente occorsogli, dopo la partenza dallo stadio "Franco Scoglio" e diretti ai traghetti". Sicuramente per Reggina è stato un pomeriggio da dimenticare. E non solo per la sconfitta sul campo…

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky