24 gennaio 2017

Calciomercato, Lega Pro Gir.B: tutti i movimenti

print-icon
mun

Venezia e Parma sognano in grande, piazzando colpi da Serie A. Il calciomercato di Lega Pro si gioca però anche sulle inseguitrici: il Padova ci prova per Calil, la Reggiana ha preso Riverola e la Feralpisalò vuole chiudere per Surraco. In fondo scatenate Modena e Teramo, costrette a rinforzarsi per evitare la retrocessione

VENEZIA

La prima della classe allenata da Pippo Inzaghi ha già messo a segno due importanti affari dalla serie superiore: sono arrivati Giuseppe Caccavallo dalla Salernitana (in prestito) e, soprattutto, Giuseppe Zampano, l’anno scorso nel Crotone promosso in A e svincolato fino a un mese fa. Hanno lasciato invece il Veneto Ivano Baldanzeddu, passato in prestito al Catania, e Simone Edera, di proprietà del Torino, tornato in granata dopo il girone di andata. Ma il Venezia non si ferma qui: trattativa in corso per Pozzebon del Messina, sui cui però già l’interesse di Ternana e Cittadella; in più occhi sull’ex Palermo Francesco Bolzoni: a Novara ha fino ad ora trovato poco spazio. Per il classe 1989 c’è la concorrenza di Bari e Vicenza.

PARMA

Se il Venezia pensa in grande, non può che fare altrimenti il Parma. Dopo la rivoluzione dei primi di dicembre (cambio di allenatore e ds, ora ci sono D’Aversa e Faggiano), il mercato invernale è utile a dare nuova dimensione alla rosa. In quattro sono già arrivati, uno dei quali addirittura dalla Serie A: Gianni Munari del Cagliari ha infatti deciso di vestire gialloblu e ripartire dalla Lega Pro. Oltre all’ex Samp, sono arrivati Scozzarella dal Trapani, il portiere Frattali dall’Avellino e Simone Edera in prestito dal Toro (nella prima parte di stagione al Venezia). Trattativa in corso anche per Luigi Scaglia, attaccante del Latina. Hanno salutato invece Parma Coric, svincolato, e Daniele Melandri, diretto a Fano. Chi potrebbe partire a breve è anche Felice Evacuo, che sta trattando la risoluzione col club: interessate a lui Avellino e Alessandria.

PORDENONE

I friulani di Tedino sono anche in questa stagione tra le squadre più ambiziose del girone B di Lega Pro. Due i rinforzi che hanno caratterizzato la sessione invernale di calciomercato, in attesa di nuovi movimenti: dalla Juventus, entrambi in prestito fino a fine stagione, sono infatti arrivati Claudio Zappa e Stefano Padovan, due giovani del vivaio. La trattativa per Caetano Calil del Catania, invece, è terminata con un nulla di fatto. In tre hanno infine salutato Pordenone: De Anna è andato in prestito a Rovigo, in Serie D, Azzi è tornato in Brasile e Broh è tornato al Sassuolo dopo il prestito.


PADOVA

A sognare la Serie B è anche il Padova, a soli 6 punti di distanza dalla capolista Venezia. La trattativa più importante in corso è quella per Caetano Calil, in uscita dal Catania, che piace anche alla Cremonese. L’attaccante sarebbe il profilo giusto per la squadra di Brevi, ma sembra che i contatti possano protrarsi fino alle ultime ore del mercato. In uscita invece resta Germinale, mentre Alfageme resterà in Veneto visto che ha già indossato due maglie in questa stagione (Caseratana e, appunto Padova). Già ufficiali Berardocco, centrale della Sambenedettese, e De Cenco, arrivato dal Trapani. Partiti invece Dionisi e Marcandella, entrambi diretti in D. Filipe, infine, è tornato al Boavista.

REGGIANA

Momento complesso per la squadra emiliana, che ha appena visto esonerare il proprio allenatore Colucci. Menichini sembra essere il possibile sostituto, in attesa dell’ufficialità. Intanto il calciomercato è vivo: l’ultimo acquisto è stato Riverola, 25enne scuola Barcellona arrivato dal Foggia. Con lui, già ufficiali Carlini dalla Casertana e Genevier dal Lumezzane. Sulla lista dei granata ci sono ancora Salvi della Juve Stabia e Fabinho del Vicenza, affari che potrebbero concludersi entro la fine del mercato. In cinque hanno invece salutato Reggio in questo gennaio: il rumeno Mogos è andato all’Ascoli, Angiulli al Pisa, Falcone alla Viterbese e Nolè al Modena; terminato, infine, il prestito dello spagnolo Otin, tornato alla Virtus Entella.

BASSANO VIRTUS

A -9 dal Venezia primo, in corsa per un posto in B c’è anche in questa stagione il Bassano. Sul mercato non tra le più attive la squadra veneta, che già comunque presenta una rosa ben fornita. Dalla Juve Stabia è arrivato il 24enne slovacco Zibert, mentre è stato preso lo svincolato Trainotti, 23enne difensore ex Mantova. Quattro hanno salutato: Barison e Cenetti sono andati all’Arezzo, Rantier al Sudtirol e Cavagna è tornato, dopo il prestito, all’Atalanta.

GUBBIO

A ruota del Bassano anche il Gubbio, sorpresa del campionato perchè appena promossa dalla Serie D. Non è un caso che la squadra umbra sia stata finora tra le meno attive del calciomercato invernale. Unico rinforzo, per ora, Otin, in prestito dall’Entella e alla Reggiana nella prima parte di stagione. Diverse comunque le trattative in corso: il portiere Narciso è ai saluti e per sostituirlo piace Montipò, ’96 del Novara. Occhi anche sul 22enne Maimone del Lecce, per il quale c’è da battere però la concorrenza del Melfi. Già tornato alla Lazio, invece, Pollace, il cui prestito al Gubbio è terminato a dicembre.

SAMBENEDETTESE

Un’altra neopromossa nelle zone calde della classifica, quelle valide per il playoff. La Samb è partita con il piede giusto in Lega Pro e ora cerca di stare al passo con le prime. Tre già gli acquisti ufficializzati: il 19enne cile Ovalle, dalla Serie D, Rapisarda dal Lumezzane e Grillo dal Livorno. Presi anche tre svincolati: Zappacosta, Aridità e il nigeriano Agodirin. Un colpo estero è ancora in stand-by: c’è da convincere il Chaves per il classe ‘91 Rafael Lopes. Piace, invece, Gentile del Siena, anche se il giocatore ha detto no già a diverse squadre. Capitolo cessioni: Tavanti verso la Lucchese, mentre già ufficiali gli addii di Crescenzo, andato al Flaminia; Ferrario, ora all’Arezzo, Berardocco e Fioretti, rispettivamente ceduti a Padova e Fano. Svincolato, infine, il portiere Frison.

FERALPISALO

Ottava nell’ultima stagione di Lega Pro, sta provando a migliorare il suo score anche la Feralpisalo. Preso Ferretti, punta del Trapani, ora si cerca di stringere per Surraco e Criaco, rispettivamente di Ternana e Cosenza: almeno uno dei due dovrebbe arriva prima della chiusura del mercato. In uscita, invece, già tutto fatto: il portiere Romero è andato al Piacenza, Bizzotto è tornato al Cittadella e Maracchi è passato al Trapani: ha già esordito e segnato il suo primo gol in Serie B.

ALBINOLEFFE

A metà classifica, la squadra di Alvini è in piena lotta playoff. Il calciomercato del club bergamasco è però ancora abbastanza congelato: a far rumore è stata la cessione del classe 1999 Davide Castelli, passato al Villarreal. Con lui, ha lasciato il club anche Fratus, mentre potrebbe farlo a breve Virdis, seguito da Lumezzane, Videlis Andria e Messina. Due, invece, i giocatori ufficializzati in entrata: Montella dal Pisa e Nordi, portiere svincolato.

SANTARCANGELO E MACERATESE

Appaiate a metà classifica, gialloblu e biancorossi sono al lavoro per pescare qualche rinforzo utile a potenziare la rosa. Al Santarcangelo è arrivato già in prestito Florio, giovane scuola Ascoli; mentre è pronto a essere ufficializzato Defendi dal Melfi, che andrà così a ricomporre l’ex coppia d’attacco dell’Arezzo insieme a Cori. La Maceratese ha preso invece due svincolati: l’albanese Ramadani e l’ex Pontedera Cannoni. In uscita Perna, pronto a passare al Teramo.

SÜDTIROL

Ad appena un punto dalla zona playout, il club tirolese è forte sul mercato per cercare di sistemare la rosa. È in arrivo Ciurria dal Siena, mentre sono già stati ufficializzati in tre: Rantier dal Bassano e Riccardi e Broh, in prestito rispettivamente da Hellas Verona e Sassuolo. Piace Silvestro della Paganese; tornato dal prestito dal Partizani, in Albania, anche Bertoni. Ceduto, invece, Martinelli allo Scandicci.  

ANCONA

Come il Sudtirol, anche l’Ancona a caccia di punti-salvezza. Il rinforzo per l’attacco è già arrivato ed è un vecchio volto della Serie A: Michele Paolucci, oggi 30enne, ha firmato col club marchigiano. Insieme a lui, preso anche il giovane Anacoura dalla Juventus e lo svincolato Leandro Vitiello. È in arrivo, inoltre, anche Del Sante dalla Juve Stabia. Ceduto in prestito, invece, il giovane Montagnoli.

LUMEZZANE

Appiato a 22 punti con il Forlì, il Lumezzane è tra le prime a rischiare in funzione playout. Per questo è anche tra le più attive sul mercato. Il club bresciano ha già trovato tre rinforzi: Zappacosta, Lella e D’Alessandro sono arrivati rispettivamente da Sambenedettese, Giana Erminio e San Marco. Intanto si segue Virdis dell’Albinoleffe. Ceduti, invece, in cinque: Vaccaro e Raucci sono scesi in D, a Bisceglie, Furlan è invece salito in B, al Bari; Genevier e Rapisarda, invece, sono stati ceduti a Reggiana e Sambenedettese.

FORLÌ E MANTOVA

Per Forlì e Mantova un inizio di stagione complicato e la classifica ora cita “playout”. Diversi i movimenti di mercato delle due biancorosse per cercare di recuperare punti. A Forlì, dopo l’esperienza in India, è arrivato il 35enne Davide Succi, mentre proprio dal Mantova è arrivato il difensore Carini. Presi anche gli svincolati Semprini e Rini. Due gli svincolati ufficializzati anche dal club lombardo: il francese Laplace e il 24enne Daniele Donnarumma. Piace Dicuonzo della Paganese. In uscita, invece: Maccabiti e Menini sono scesi in D, Zammarini è invece stato ceduto al Pisa. Romeo e Carini sono stati ceduti a Melfi e - appunto - Forlì.

MODENA

Terzultimo in classifica e in piena crisi, scatenato sul mercato il Modena di Eziolino Capuano. Già sette i rinforzi approdati in gialloblu. Da Atalanta e Torino sono arrivati in prestito Milesi e Diop. Ambrosini, Guardiglio e Nolè sono stati invece acquistati da Como, Potenza e Reggiana. Così come Remedi, prima svinolato. Ceduto alla Vibonese Minarini, svincolati Bajner e Cossentino.

TERAMO

Obiettivo salvezza per il club molisano, a 19 punti appaiato a Modena e Forlì e a +3 dal Fano ultimo in classifica. Diverse le operazioni in entrata dalla Serie B, sintomo che c’è voglia di rivalsa nel girone di ritorno: Amadio e Imparato, infatti, sono arrivati da Latina e Perugia; dalla SPAL, invece, Branduani (prestito) e Spighi. Preso Baccolo dal Catanzaro, in chiusura l’affare Perna con la Maceratese. Piace, infine, Pietribiasi del Pordenone. Capitolo cessioni: terminato il prestito di Rossi (Atalanta) e Forte (Pescara), D’Orazio e Jefferson sono passati a Cosenza e Viterbese. Svincolato Cericola.

ALMA JUVENTUS FANO

Fanalino di coda del girone B di Lega Pro, il Fano è a tre punti dalla zona playout, che scongiurerebbe la retrocessione immediata. La squadra è stata recentemente affidata a Cuttone, che proverà quindi a risollevarne le sorti. Dal mercato qualche segnale positivo, con tre rinforzi mirati già ufficializzati: Melandri e Fioretti, entrambi attaccanti, acquistati da Parma e Sambenedettese; Ashong, centrale di difesa, preso invece dalla Lucchese. In uscita solo due prestiti terminati: i giovani Di Nicola e Ingretolli sono tornati al Pescara.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky