03 febbraio 2017

Venezia, Inzaghi: "Consapevoli della nostra forza"

print-icon
Filippo Inzaghi - Venezia

Filippo Inzaghi, allenatore de Venezia (Lapresse)

Dopo il Parma, l'Ancona al Penzo. L'ex allenatore del Milan parla così in conferenza stampa pre-partita: "E' una squadra molto ostica, perché ha battuto la Reggiana e il Parma, ha disputato ottime partite nell'ultimo periodo. Adesso dovremo fare molta attenzione perché la rosa è cambiata"

Lassù, in vetta al girone B di Lega Pro, c'è il Venezia di Pippo Inzaghi. Super come lui. 46 punti, primo posto, leadership. E tre lunghezze di vantaggio sul Parma di D'Aversa. Che stagione per il Venezia, reduce dal pareggio coi crociati nell'ultimo turno. Ora, sempre al Penzo, arriva l'Ancona (quindicesima a 23 punti, in lotta per non retrocedere). Squadra ostica, parola di Inzaghi. Il quale, nella classica conferenza stampa pre-partita, ha parlato così dei suoi avversari: "L'Ancona ha battuto la Reggiana e il Parma, ha disputato ottime partite. Adesso dovremo fare molta attenzione perché la rosa è cambiata. Non sappiamo quale schema di gioco utilizzeranno, però noi abbiamo grande consapevolezza nei nostri mezzi e sappiamo che sarà una partita da vincere a tutti i costi. Cercheremo di farlo". Fiducia in se stessi, primo punto: "Penso che questi due ultimi scontri diretti ci abbiano detto tante cose su di noi. In particolare, ci hanno dato tanta consapevolezza della nostra forza. Erano due partite complicate e secondo me abbiamo giocato molto bene, con grande personalità". 

"I nuovi? Zampano giocherà dall'inizio" - Continua Inzaghi: "La gara d'andata è stata la partita più strana del campionato, ma è stata anche una bella gara, perché abbiamo vinto malgrado ci fossimo trovati in inferiorità numerica, quindi si è trattato comunque di una dimostrazione di forza e compattezza". Sui nuovi arrivati: "Zampano giocherà sicuramente domenica. In campionato, o mercoledì, in coppa. Penso che sia a posto al 100%. Non so se avrà i novanta minuti nelle gambe però in questo momento è pronto per giocare sin dall’inizio. A riguardo, valuterò quale sarà la partita migliore per lui, ma probabilmente domenica farà parte dell’undici iniziale. Anche Falzerano è pronto. E’ vero che ha perso le ultime due partite - e quindi non gioca da dicembre scorso, circa un mese - ovviamente dovrò fare le opportune valutazioni anche per lui. Ma sicuramente, domenica o mercoledì, giocherà titolare.”

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky