05 febbraio 2017

Lega Pro, gir. B: i risultati della 24a giornata

print-icon
Inzaghi, Venezia

Inzaghi, Venezia (Lapresse)

Emozioni, gol e spettacolo nella 24esima giornata del Girone B di Lega Pro: vince il Venezia e mantiene il primato in classifica, ok Padova e Reggiana. Rimonta pazzesca del Parma: 3-2 nel finale sul Pordenone

Venezia da primato - Tanti gol, emozioni e spettacolo. E’ una 24esima giornata del Girone B di Lega Pro che come sempre non ha deluso le attese. E che, ancora una volta, sorride al Venezia di Pippo Inzaghi. Gioia al fotofinish. Perché al Penzo, a sorpresa, a passare in vantaggio è l’Ancona: cross tagliato dalla destra, Del Sante si inserisce con i tempi giusti e non lascia scampo a Facchin quando l’orologio fa segnare soltanto il primo minuto di gioco. Il Venezia reagisce, la gara è bella, le due squadre si affrontano a viso aperto e  le emozioni non mancano: al quinto del secondo tempo la formazione di Inzaghi trova il pari, marcatore Moreo. La gara resta emozionante, ma la rete che decide il match arriva al minuto ’88: a realizzarlo è Marsura, che regala alla formazione di Pippo Inzaghi un altro weekend in testa alla classifica del Girone B a quota 49 punti.

Padova e Reggiana ok – Match di cartello di giornata è il derby tra Reggiana e Modena (gara delle 12.30), deciso da una rete splendida di Carlini: è il terzo minuto della ripresa, quando l’attaccante si inventa una rovesciata bellissima che regala alla Reggiana derby, tre punti, secondo successo consecutivo e nuovo scatto in classifica. Che oggi recita quota 43 punti. Due in meno del Padova, che piazza un colpo esterno davvero importante: rigore di Russo e Maceratese battuta a domicilio. Nelle altre gare delle 14:30 c’è da segnalare la bella vittoria del Gubbio per 3-1 sulla Ferapisalò, un gol a testa (entrambi su rigore) invece tra Teramo e Santarcangelo. Successo esterno per l’Albinoleffe sul Mantova, 1-2 il finale; stesso risultato che ha regalato i tre punti alla Sambenedettese sul Fano, sempre più fanali di coda del Girone B di Lega Pro.

Rimonta Parma, ok Bassano – Due le gare delle 18.30, tra queste il big match tra Parma e Pordenone. Sfida da altissima classifica e al Tardini è spettacolo: al decimo minuto la formazione di D’Aversa passa in vantaggio grazie ad un preciso colpo di testa di Scavone. Ma per il Parma non sarà una partita facile. Il Pordenone pareggia al 29esimo minuto: rigore che Arma calcia sulla traversa, palla che rimbalza su Frattali, autogol. Al 42’esimo la rete di Misuraca. La reazione del Parma è rabbiosa: traversa di Baraye, Calaiò allo scadere sfiora il pari. Rete che arriva all’88esimo minuto grazie alla rete di Gianni Munari e al 92esimo Calaiò mette a segno la rete del clamoroso successo. 3-2 spettacolo e Parma secondo in classifica a quota 46 punti. Successo prezioso anche quello del Bassano: Pasini-Grandolfo, Lumezzane ko. Un successo che permette al Bassano di rimanere aggrappato alle zone alte della classifica.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky