19 febbraio 2017

Lega Pro, gir. B: i risultati della 26a giornata

print-icon
Munari, Parma

Munari, Parma (Lapresse)

Continua il botta e risposta al vertice tra Venezia e Parma. La formazione allenata da D’Aversa risponde al successo della squadra di Inzaghi e resta in scia (-3), vittoria anche per il Padova. Ok Modena e Reggiana

Botta e risposta a 24 ore di distanza. Nella 26esima giornata del Girone B di Lega Pro riflettori puntati sul duello al vertice tra il Venezia ed il Parma di D’Aversa. La formazione allenata di Pippo Inzaghi (gara che si è disputata sabato alle ore 14:30) riesce ad avere la meglio sul Pordenone, a decidere una rete di Geijo al secondo minuto di gioco: tocco in mischia, quanto basta per far esplodere il Penzo. Il Pordenone prova a prendere il pallino del gioco, ma il Venezia riesce a gestire al meglio il vantaggio portando  a casa l’ennesimo successo stagionale. Primo posto in classifica a quota 55 punti, tre in più del Parma che contro la Sambenedettese centra il terzo successo consecutivo con uno spettacolare 4-2. Terzo posto in classifica per il Padova, che si impone in trasferta sul Mantova grazie alla rete in pieno recupero di Alfageme. Vince anche la Reggiana sul Lumezzane, in una delle due gare delle 18.30

Poker Parma - Quattro gol, terzo successo consecutivo e un nuovo sorriso per il Parma. La formazione allenata da D’Aversa si conferma come la rivale più temibile per il Venezia di Inzaghi. Al Tardini la gara è davvero spettacolare: Bernardo e Sorrentino regalano alla Sanbenedettese il doppio vantaggio dopo appena 21 minuti, ma la reazione del Parma è rabbiosa. Baraye al 27esimo e Calaiò al 33esimo ristabiliscono la parità, nella ripresa una doppietta di Gianni Munari ribalta completamente il match: per il centrocampista arrivato a gennaio dal Cagliari terzo gol in cinque partite. E nuova rimonta per il Parma dopo quella di due settimane fa contro il Pordenone. Secondo posto blindato in classifica a quota 52 punti, tre in meno rispetto al Venezia, tre in più sul Padova terzo.

Le altre gare - 26esimo turno che sorridere anche al Padova. Dopo il pareggio beffa arrivato solo una settimana fa contro il Gubbio, adesso tre punti conquistati proprio all’ultimo respiro: una rete di Alfageme piega il Mantova e regala al Padova un prezioso successo in trasferta e il terzo posto in classifica a quota 49 punti. Pareggi senza gol tra Ancona-Santarcangelo, Gubbio-Albinoleffe e Teramo-Sudtirol, successi esterni (in entrambi i casi per due a zero) per il Modena sul campo del Bassano (Popescu e Nole i marcatori) e per la Feralpisalò (Luche e Settembrini gli autori dei gol al 77’ e al 78’) sul terreno di gioco del Forlì. Due le gare delle 18:30. Cesarini e Contessa regalano alla Reggiana il successo sul Lumezzane, finisce 1-1 invece la sfida tra Maceratese e Fano.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky