01 marzo 2017

Venezia primo, Bentivoglio: "Nessuna distrazione"

print-icon
Simone Bentivoglio - Venezia

Simone Bentivoglio, centrocampista del Venezia (Getty)

Prima la Samb, ora il Teramo. Il commento del centrocampista: "Il mio compito è quello di dare ritmo alla gara, grazie agli ottimi compagni che ho”

Quattro vittorie nelle ultime cinque partite e primo posto in solitaria per il Venezia di Inzaghi. "Da qui alla fine devono essere tutte finali". Obiettivi prefissati, chiari. Col Venezia che non ha nessuna intenzione di fermarsi. Dopo la vittoria con la Sambenedettese nel turno precedente, il Teramo in trasferta. Venezia determinato, questo il commento di Bentivoglio.

Sulla Samb - "Se una squadra è più forte riesce ad essere più forte anche degli episodi e portarli dalla propria parte. Non ho visto la partita del Parma, ma ho sentito che c’è stato un episodio dubbio, per cui il mio pensiero non cambia rispetto a quanto ho detto. La cosa più importante è cercare di non farsi distrarre, cercando di pensare esclusivamente al risultato”.  E sul rigore concesso nel finale alla Sambenedettese, Bentivoglio si lascia scappare la battuta: “L’avessero concesso sull’1-0 – sorride – probabilmente sarei finito in galera. È la prima volta nella mia vita che mi capita una cosa simile”. Anche a San Benedetto gli arancioneroverdi hanno dato prova di forza.  “Abbiamo disputato un bel match. Nel  primo tempo abbiamo fatto girare un po’ di più il pallone, perché gli spazi comunque erano più chiusi. Nel secondo tempo, invece,  siamo stati bravi a concretizzare le occasioni che abbiamo avuto”

Padrone del centrocampo - Belle prestazioni, un'acquisto d'esperienza che in queste categorie serve sempre. Simone Bentivoglio padrone del centrocampo di Inzaghi, uno dei perni più importanti di questa stagione vissuta a cento all'ora. Le sue parole: "Se c'è spazio ogni tanto bisogna anche verticalizzare, però è difficile farlo quando le squadre sono molto chiuse. Abbiamo inoltre dei giocatori molto bravi sugli esterni, poi con questo doppio centravanti abbiamo anche la fisicità per andare comunque a concludere, il che significa che le possibilità, per noi, sono tante”. A gennaio sarebbe potuto partire, ma nonostante qualche esclusione e diverse partite in panchina, Bentivoglio è rimasto al Venezia al fianco di Inzaghi: "Il mio compito è quello di dare ritmo alla partita, grazie agli ottimi compagni che ho”.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky