30 marzo 2017

Venezia, Inzaghi: "Sarà dura, ma ci crediamo"

print-icon
Filippo Inzaghi - Venezia

Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia (Getty)

Sconfitta in Coppa Italia Lega Pro per il Venezia, Superpippo ha commentato così: "Sapevamo che sarebbe stata difficile, per il Matera è il primo obiettivo. Ora ripartiamo". Vicario: "Niente allarmismi, non abbiamo perso 5-0"

"Vogliamo la Coppa!". Prima della gara col Matera, Inzaghi ha parlato così in conferenza. Tuttavia, nonostante "un bel secondo tempo" dei suoi, il Venezia ha perso 1-0 contro la squadra di Auteri: gol di Negro. E ora? "C'è sempre il ritorno, mica abbiamo perso 5-0!". Questo il commento di Vicario, mentre Inzaghi ha parlato così nel post partita. 

Inzaghi: "Sarà dura, ma ci crediamo" - "Sapevamo dell’aggressività del Matera, ma avevamo in campo dieci calciatori diversi dalla partita di domenica, per cui è chiaro che l’inizio poteva essere un po’ diverso dal solito, ci sono giocatori che hanno disputato poche partite nell’ultimo periodo". Continua Inzaghi: "Nella ripresa la squadra mi è piaciuta di più, ha preso in mano la partita, ha lasciato nello spogliatoio un po’ di paure ‘strane’. Il Matera era al gran completo, per cui era normale soffrire. Chiaro, abbiamo regalato un gol, perché la rete del Matera è nata da una nostra disattenzione, inoltre in un'altra azione Vicario ha fatto una bella parata. Però poi è finito tutto lì. Questo non è altro che un primo tempo di una partita delicata. Lo sapevamo, per il Matera la Coppa Italia è il primo obiettivo, ci tiene tantissimo, è un'ottima squadra, mi sembra strano trovarla in quella posizione di classifica, con quei giocatori che ha. La cosa più importante di è il fatto che non abbiamo avuto infortuni. Sarà dura, ma noi dopo questa gara ci crediamo ancor di più. Nella parte conclusiva inoltre, con un uomo in più, non siamo riusciti a giocare, perché è stato un finale pieno di pause".

Vicario: "Niente allarmismi" - Questo il commento di Vicario: "Non credo che ci debbano essere tutti questi allarmismi. Abbiamo fatto il primo dei due round, adesso ci sarà il secondo. Non abbiamo perso 5-0, io personalmente cerco sempre di prendere il lato buono. Noi siamo una squadra forte che ora ha il ritorno in casa, c’è stato un risultato negativo, ma non c’è stata neppure la disfatta. Personalmente sono contento della mia prestazione, però oggi voglio di più guardare la prestazione della squadra. E’ vero, abbiamo avuto qualche difficoltà nella costruzione del gioco, in fase di impostazione, perché loro erano molto aggressivi davanti con un pressing alto, e ci aspettavamo una partita del genere. Ora però dobbiamo lavore tranquilli, sereni, domenica abbiamo una partita di campionato molto delicata".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky