02 aprile 2017

Lega Pro, Gir. B: i risultati della 32a giornata

print-icon
Davide Marsura - Venezia

Davide Marsura, esterno d'attacco del Venezia

Il Venezia vince e continua la marcia di avvicinamento verso la Serie B, battuto il SudTirol; mentre il Padova perde 2-1 contro la Feralpi, il Parma fa il sorpasso e vince. Successi per Lumezzane, Santarcangelo e Teramo

Gol, emozioni e spettacolo. Il Girone B di Lega Pro si riapre così, proprio come si era chiuso la settimana scorsa, tra il Venezia sempre primo e qualche crollo inaspettato, come quello del Padova contro la Feralpi. Ora è il Parma a combattere per il secondo posto, vittoria contro la Maceratese e grandi obiettivi per la squadra di D'Aversa. Ecco tutti i risultati di giornata.

Venezia sempre in alto, cade il Padova - "Quanti punti sono?". 71! Domanda ricorrente dalle parti di Venezia, dove la squadra di Pippo Inzaghi vince ancora e batte per 2-0 il SudTirol (reti di Marsura e Garofalo). Primo posto in solitaria e sorrisi, perché il Venezia, ora come ora, vede sempre più la promozione in Serie B. Al secondo posto c'è il Parma a 63 punti, vittorioso contro la Maceratese, mentre il Padova cade inaspettatamente contro la Feralpi Salo di Michele Serena, ora all'ottavo posto (45 punti). Doppietta di Andrea Bracaletti e via, i biancorossi cadono (non basta il gol di Altinier). Passo falso che potrebbe costare caro. 

Vince il Teramo, soli un pareggio per il Modena - Nelle zone basse della classifica, si registra l'importante vittoria del Teramo di Ugolotti (subentrato a Lamberto Zauli ormai diverse settimane fa). Decidono le reti di Fratangelo e Ivan Speranza, che spediscono la squadra a 31 punti, un successo fondamentale per restare aggrappati al treno salvezza. E il Modena? Soltanto 0-0 contro il Forlì di Gadda, che sale a 32 punti. Un pareggio che forse serve a poco per entrambe le squadre, vista la situazione di classifica col Modena a 33. Ci sarà da battagliare fino alla fine, la lotta alla salvezza è sempre molto agguerrita. Giornate decisive. 

Successo per il Santarcangelo, pari per il Fano - Il Santarcangelo di Marcolini "vede" i playoff e spera: altro giro, altro successo per i gialloblù. E stavolta a farne le spese è il Gubbio, decide un gol di Cesaretti all'inizio del secondo tempo. Gioco, partita, incontro. E zona playoff sempre più vicina. Il Mantova invece? Un punto sopra la zona playout e un pareggio contro il Fano, passato in vantaggio grazie a Germinale ma rimontato da Caridi nel secondo tempo. Un punto che non serve a nessuno insomma, entrambe continuano a restare invischiate nella lotta alla salvezza. Il Mantova perde l'occasione di staccare tutti. Capitolo Lumezzane infine: successo importante contro l'Ancona, sempre più ultimo a 24 punti, ormai per salvarsi serve un miracolo. Apre Leonetti, pareggia Marco Frediani (cresciuto nella Roma), chiude Lella a 10' dalla fine. Tre punti importanti per i ragazzi di Bertoni e Nicolini (31 punti). Infine, pareggio per 0-0 tra Bassano e Albinoleffe, entrambe le squadre restano nelle stesse posizioni di classifica, con gli uomini di Bertotto a 41 punti e quelli di Alvini a 44. Si va verso la fine. 

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky