22 aprile 2017

Lega Pro, Girone A: i risultati della 36esima giornata

print-icon
Attilio Tesser - Cremonese

Attilio Tesser, allenatore della Cremonese (Lapresse)

Tre punti per Cremonese e Alessandria, perde la Giana Erminio in trasferta; successi per Como, Olbia e Carrarese, cadono Lupa Roma e Racing Roma. Ecco tutti i risultati della giornata, domenica si chiude con Viterbese-Siena

Gol, emozioni e colpi di scena. Cocktail perfetto per la 36esima giornata del girone di A di Lega, ormai prossimo alla conclusione (mancano due giornate). Cremonese in testa, seguita dall'Alessandria e dall'Arezzo. Ma ormai è sfida a due coi ragazzi di Tesser in prima fila, reduci dalla vittoria per 1-0 contro la Lucchese. Ecco tutti i risultati della 36esima giornata. 

Vincono Cremonese e Alessandria - Due successi importanti per la lotta alla promozione: Cremonese e Alessandria vincono ancora, stavolta contro Lucchese e Renate. 72 punti per la squadra di Tesser, 71 per Pillon, all'esordio con una sconfitta. Per la lotta promozione ci sarà da battagliare fino alla fine. L'Arezzo di Sottili invece, perde 2-1 contro il Prato, tre punti importanti per la lotta alla salvezza per gli uomini di Francesco Monaco (reti di Tomi e Moncini). Mentre la Carrarese di Firicano rifila due gol al Pontedera e sale a 35 punti, successo fondamentale in chiave salvezza (decidono i gol di Finocchio e Floriano). Capitolo Giana: i ragazzi di Albè sono al quinto posto, a 60 punti. Ma dopo diverse giornate all'insegna dell'entusiasmo  perdono in casa contro la Pro Piacenza (in gol Pesenti e Musetti). Quest'ultima ormai è saldamente a metà classifica, 45 punti e sicurezza finale. 

Sconfitte per Racing e Lupa Roma - Le due romane steccano ancora: i ragazzi di Di Michele perdono a Como per 2-1 e restano al penultimo posto a 31 punti, in piena zona playout (non basta la rete di Iadaresta, Pessina e Sperotto ribaltano il risultato); la Racing invece, ultima a 29 punti, esce sconfitta dal campo del Tuttocuoio per 2-1 (doppietta di Ferrari, il gol di Vastola non serve a nulla). Dopo l'addio di Giuliano Giannichedda - ora in panca c'è Mattei - la situazione resta critica. 0-0 tra Piacenza e Livorno infine, le due squadre restano appaiate alle rispettive posizioni di classifica; l'Olbia di Mereu invece, appena subentrato a Tiribocchi, ottiene un successo chiave in ottica salvezza, 1-0 in casa della Pistoiese e 33 punti. Decide un gol a 50 dalla fine di Ogunseye. Domani il posticipo tra Viterbese e Robur Siena.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky