05 maggio 2017

Livorno, Foscarini: "Vogliamo finire bene"

print-icon
Claudio Foscarini - Livorno

Claudio Foscarini, allenatore del Livorno (lapresse)

L'allenatore amaranto fa il punto sulla regular season pronta a concludersi: "Non pensarevo sarebbe stata così problematica, ma rifarei sicuramente la scelta di venire qui". Sui playoff: "Chi vorrei evitare? La Giana Erminio, hanno la spensieratezza giusta per metterti in difficoltà"

Una vittoria per mantenere il terzo posto, che sarebbe fondamentale in vista dei playoff. Dopo gli alti e bassi di inizio 2017, il Livorno è reduce da una striscia positiva che dura da più di un mese e si appresta ad affrontare la Pistoiese (già salva) nell’ultima, decisiva gara di regular season. L’1-0 alla Cremonese ha messo gli amaranto in una posizione di vantaggio rispetto all’Arezzo, rimasto dietro di un punto. “Ci teniamo a fare una buona gara e finire bene il campionato”, ha detto Claudio Foscarini, allenatore del Livorno, nella consueta conferenza stampa pre-partita. “Un risultato positivo può aiutarci ad affrontare nel miglior modo possibile la fase finale. Fare una bella prestazione può darci la carica giusta in vista di questo nuovo torneo che tra poco affronteremo”.

"Non mi aspettavo una stagione così problematica"

Alcuni degli amaranto saranno in diffida, aspetto importante visto che nei playoff sarà vietato sbagliare: “In vista degli spareggi stiamo facendo tutte le valutazioni, qualcuno dei giocatori a rischio stop potrebbe partire dalla panchina”, ha ammesso il tecnico. Che ha fatto poi un bilancio sulla stagione che è pronta a concludersi, la sua prima sulla panchina dei toscani: “Rifarei sicuramente la scelta di Livorno - ha detto - però non pensavo di affrontare un’annata così problematica. Abbiamo avuto tanti infortuni ed in alcune circostanze molta sfortuna”. Amarezza per non essere riusciti a lottare nelle zone altissime della classifica del Girone A, che vedrà Alessandria o Cremonese festeggiare la promozione in B: “Senza questi fattori negativi forse non avremmo vinto ugualmente il campionato, ma, sono certo, ce la saremmo giocata fino in fondo con Cremonese e Alessandria per arrivare primi”. Un pensiero poi ai playoff: quale la squadra da evitare? “Non vorrei incrociare la Giana Erminio. Gioca un calcio veloce ed ha una grande spensieratezza. Potrebbe essere fastidiosa“. Sui convocati: “Rientra con noi Gonnelli, siamo felici di riaverlo in gruppo, è recuperato”, ha concluso Foscarini.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky