14 maggio 2017

Playoff Lega Pro: la guida con regolamento e date

print-icon
juv

Sono rimaste in 16 squadre a darsi battaglia per l'ultimo posto disponibile per la serie B. Sono cominciati i playoff di Lega Pro, una sorta di mini campionato con squadre blasonate, nobili decadute e vere e proprie sorprese. Due turni da giocare più la final four al Franchi di Firenze. Ecco la guida alla post season

Un vero e proprio mini torneo per coltivare il sogno: la speranza di raggiungere in serie B Venezia, Foggia e Cremonese. Ventiquattro squadre per una battaglia che non sarà soltanto sul terreno di gioco, ma sarà fatta di nervi saldi e condizione fisica. Perché il torneo post season di Lega Pro, che partirà domenica, sarà sfiancante per chi ha ambizioni di vittoria finale. Due fasi con regolamento differente, il vantaggio di chi ha ottenuto un migliore posizionamento in classifica e poi, dopo l'accoppiamento (già stabilito) per gli ottavi, sorteggio integrale a riservare sorprese. Chi sarà l'erede del Pisa che l'anno scorso sconfisse il Foggia in finale?

LA PRIMA FASE, I PLAYOFF INTER-GIRONE: domenica 14 maggio

A partire da domenica gara secca ad eliminazione diretta sul terreno di gioco della meglio piazzata nella regular season, un vantaggio non solo ambientale ma anche determinante ai fini del risultato. In caso di parità a passare sarà la formazione che ha ottenuto un posizionamento migliore: niente supplementari né rigori. Presto fatti gli accoppiamenti: si sfidano le squadre piazzatesi dal 3° al 10° posto. Questa la griglia girone per girone.

GIRONE A

Il gruppo più combattuto dell'intera Lega Pro. E' servito attendere l'87' minuto di Cremonese-Racing Roma per capire chi tra Cremonose, appunto, e Alessandria, impegnata nella vittoriosa sfida al Pontedera, potesse avere accesso diretto alla serie B. A parità di punteggio finale in classifica, l'hanno spuntata i grigiorossi di Tesser per migliori risultati negli scontri diretti. L'Alessandria ha dilapidato un patrimonio: la Cremonese è stata ad inseguire anche a 14 punti di distanza. Tuttavia gli uomini di Pillon (subentrato a Braglia) restano seri candidati per la vittoria dei playoff. Occhio anche al Livorno, che per via di numerosi infortuni, ha perso terreno durante la stagione ma è riuscito ugualmente a conquistare il terzo posto davanti all'Arezzo.

I risultati

Arezzo-Lucchese 1-2
Giana Erminio-Viterbese 2-2
Livorno-Renate 2-1
Piacenza-Como 1-0

*Alessandria alla seconda fase

GIRONE B

Il Parma ha lottato per larga parte della stagione contro il Venezia di Inzaghi, ma poi ha finito per crollare. La squadra di D'Aversa ha anche dovuto tenere a bada il Pordenone autore di un ritorno poderoso e i gialloblu solo nelle ultime due giornate sono stati sicuri del secondo posto e, dunque, dell'accesso diretto alla seconda fase. Squadre da tener d'occhio sono sicuramente Reggiana e Albinoleffe, per tradizione e per qualità delle rispettive rose.

I risultati

Pordenone-Bassano 2-0
Padova-Albinoleffe 1-3
Reggiana-Feralpi Salò 2-2
Gubbio-Sambenedettese 2-3

*Parma alla seconda fase

GIRONE C

In molti lo hanno definito una "B2", un pensiero oggettivamente condivisibile. La promozione del Foggia in B ha un sapore ancora più dolce per i rossoneri perché avvenuta a scapito dei rivali del Lecce, squadra di gran prestigio che, tuttavia, ha già fallito nella scorsa stagione la promozione. La Juve Stabia è di tradizione, il Cosenza e la Casertana tra le sorprese.

I risultati

Juve Stabia-Catania 0-0
Virtus Francavilla-Fondi 0-0
Cosenza-Paganese 2-0
Siracusa-Casertana 0-2

* Lecce e Matera alla seconda fase

LA SECONDA FASE, GLI OTTAVI DI FINALE: domenica 21 maggio e mercoledì 24 maggio
Griglia già stabilita per il turno successivo con accoppiamenti già individuati.

A questa fase partecipano le 12 squadre che hanno superato il primo turno più le tre seconde qualificate di diritto e la vincente della Coppa Italia di Lega Pro, in questo caso la finalista, il Matera, sconfitto dal Venezia. Si giocheranno gare di andata e ritorno con le stesse regole "vantaggiose" per la formazione meglio piazzata al termine della regular season.

Gli accoppiamenti degli ottavi (la miglior piazzata in classifica gioca l'andata in trasferta)


Casertana-Alessandria (andata ore 18.30/ritorno ore 20.30)
Cosenza-Matera (andata ore 20.30/ritorno ore 20.30)
Giana Erminio-Pordenone (andata sabato 20 ore 18.30/ritorno 20.30)
Lucchese-AlbinoLeffe (andata ore 18/ritorno ore 20.30)
Piacenza-Parma (andata ore 20.30/ritorno ore 20.30)
Reggiana-Juve Stabia (andata sabato 20 ore 20.30/ritorno ore 20.30)
Sambenedettese-Lecce (andata ore 18.30/ritorno ore 20.30)
Virtus Francavilla-Livorno (andata ore 17.30/ritorno ore 20.30)

TERZA FASE, FINAL EIGHT E FINAL FOUR: quarti domenica 28 e 4 giugno, semifinali (in gara unica entrambe al Franchi di Firenze) martedì 13 e mercoledì 14, finale sempre a Firenze il 17 giugno.

Le otto squadre vincenti si sfideranno dopo sorteggio in sfide di andata e ritorno. Chi si qualifica entra di diritto nella final four che si giocherà con gara di semifinale e poi finale tra le vincenti allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky