13 maggio 2017

Parma, i cinesi della Desport entrano in società

print-icon
curva_parma_parmacalcio1913.com

La curva del Parma (foto ParmaCalcio1913.com)

Il 40% circa della società gialloblù starebbe per passare a Jiang Lizhang - già proprietario del Granada. Il ds Faggiano e D’Aversa confermati fino al 2018, Piazzi si occuperà del settore giovanile; pronto un ruolo anche per Hernan Crespo

Il campo dice che la squadra di Roberto D’Aversa dovrà affrontare i playoff per cercare ancora di raggiungere la promozione in Serie B, ma il Parma è interessato anche dalle vicende societarie. Il club gialloblù, infatti, sarebbe in procinto di passare in mani cinesi. L’imprenditore e titolare dell'azienda di marketing Desport Jiang Lizhang starebbe per acquisire le quote del club emiliano e ampliare così il suo impero calcistico dopo aver acquistato (nel 2016) il Granada.

Confermati Faggiano e D’Aversa fino al 2018

Il gruppo cinese dovrebbe inizialmente entrare in società con il 40% circa del pacchetto azionario del club e avrebbe intenzione di apportare alcune modifiche riguardanti l’attuale assetto societario. Modifiche che non riguarderanno il direttore sportivo Daniele Faggiano e l'allenatore Roberto D’Aversa - confermati fino al 2018. Per quanto riguarda invece i nuovi ingressi, chi potrebbe trovare spazio nel Parma che sta per nascere è Luca Piazzi, ex direttore sportivo del Sudtirol pronto però ad occuparsi del settore giovanile del club gialloblù in qualità di responsabile. Si ipotizza, inoltre, un ruolo specifico anche per l’ex attaccante Hernan Crespo - che già lavora con il gruppo Desport e che ha anche fatto da tramite in questa trattativa che sta per concludersi.

Collaborazione tra i nuovi investitori e la parte italiana

L’argentino potrebbe diventare il nuovo direttore generale e occuparsi così della ristrutturazione del club dal punto di vista sportivo, la figura di riferimento a cui potranno fare riferimento i nuovi investitori. Nomi nuovi, figure che ritornano e un solo obiettivo: riportare in alto il Parma dopo le difficoltà degli anni scorsi e la risalita verso nuovi importanti palcoscenici. Va sottolineato, inoltre, che l’obiettivo della Desport e di Jiang Lizhang non è quello di acquisire la totalità delle quote del club, l’intenzione è quella di far convivere la parte cinese con quella italiana per fare il bene della società. Movimenti importanti che farebbero così entrare altri investitori cinesi nel calcio italiano dopo quelli di Inter e Milan, il Parma si prepara ad accogliere nuove figure in società.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky