13 maggio 2017

Playoff Lega Pro, sorridono Samb e Lucchese: Gubbio e Arezzo ko

print-icon
gol_sambenedettese

I calciatori della Sambenedettese festeggiano dopo il gol (foto FB Sambenedettese Calcio)

Nella prima gara di giornata la formazione marchigiana è riuscita a sconfiggere la squadra allenata da Magi con il risultato di 3-2. Ok anche i ragazzi di Lopez che nel derby contro gli amaranto sono riusciti a ribaltare lo svantaggio iniziale segnato da Moscardelli

Al Gubbio non riesce la rimonta

La lunga corsa verso la Serie B è ricominciata, la partita tra Gubbio e Sambenedettese ha dato il via ai play-off di Lega Pro che regaleranno la promozione a una sola squadra tra le 28 interessate e le permetterà così di raggiungere Venezia, Cremonese e Foggia in Serie B. La prima gara in programma ha visto la formazione allenata da Stefano Sanderra avere la meglio su quella di Giuseppe Magi: la Samb ha sconfitto la squadra umbra con il risultato di 3-2. Partita in cui succede un po’ di tutto, con la prima occasione firmata dal Gubbio ma con la Sambenedettese che passa poi in vantaggio al 7’ grazie alla rete segnata da Agodirin. Passa meno di un quarto d'ora e Mancuso su rigore non sbaglia e raddoppia. La sfortuna si accanisce poi sugli ospiti, costretti a cambiare nel giro di 10 minuti prima Grillo poi il portiere Aridità per infortunio.

Nel finale di primo tempo si registra anche un po' di nervosismo, soprattutto per i due gol annullati al Gubbio da parte dell’arbitro. Nella ripresa è ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa, mentre gli ospiti colpiscono una traversa con l'autore del primo gol; il 3-0 arriva al 75’ ancora con Mancuso, bravo a ribaltare l’azione e ad approfittare di un gol mancato per un grave errore di un avversario solo davanti alla porta. All’86' i ragazzi di Magi prima accorciano le distanze con Casiraghi, poi si portano sul 2-3 con Rinaldi e provano così negli ultimissimi minuti a raggiungere un pareggio che avrebbe del clamoroso. Nulla da fare comunque, la gara scoppiettante si chiude con la Samb che accede al turno successivo e ospiterà nella prossimo match il Lecce in casa - nella gara di andata.

Arezzo rimontato e sconfitto

La seconda partita di giornata ha poi visto la Lucchese (che ha chiuso al nono posto il girone A) avere la meglio sull'Arezzo (quarto in classifica al termine della stagione regolamentare) nel derby toscano che si è giocato in casa degli amaranto alle 20:30. Va avanti la squadra di Giovanni Lopez, brava a rimontare l'iniziale vantaggio segnato da Moscardelli dopo appena 6'. Parte subito forte la squadra di casa, i rossoneri tentano di reagire e ci provano con convinzione ma nei primi 45 minuti giocati a ritmi piuttosto alti le occasioni non sono moltissime. Passano e poi appena tre minuti nella ripresa e Bruccini pareggia alla prima occasione. Poco dopo l'ora di gioco raddoppia Cecchini, che ribalta così il risultato iniziale e porta avanti i suoi.

L’Arezzo non molla e continua a spingere alla ricerca del nuovo pareggio che però non arriva nemmeno dopo tre minuti di recupero; può così festeggiare la Lucchese che vola agli ottavi di finale dove affronterà la vincente di Padova-Albinoleffe. Grande delusione per l'Arezzo e che nonostante l'impegno e le occasioni create paga un errore difensivo che alla fine premia i rossoneri. Nella giornata di domani sono in programma altre 10 gare da cui arriveranno nuovi verdetti in questa prima fase dei play-off di Lega Pro. 

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky