21 maggio 2017

Playoff Lega Pro: vincono Cosenza e Lucchese, pari per Lecce e Parma

print-icon
sta

Vincono Lucchese e Cosenza, che battono in casa Albinoleffe e Matera. Pareggio senza reti tra Virtus Francavilla e Livorno e tra Piacenza e Parma. L'Alessandria pareggia a Caserta, 1-1 del Lecce sul campo della Sambenedettese

Zero gol a Francavilla

Ad aprire il programma della giornata è la partita tra Virtus Francavilla e Livorno. La partita finisce 0-0, pareggio che favorisce nettamente i toscani che ora avranno due risultati su tre nella partita di ritorno che giocheranno in casa. Per questo motivo il Francavilla ci ha provato a vincere la partita, mantenendo il pallino del gioco per tutti i 90’. I padroni di casa restano anche in dieci, per l’espulsione nel finale di Nzola. Il Livorno si difende bene ed ora avrà la grande opportunità di guadagnarsi in casa il passaggio del turno. La gara di ritorno si giocherà mercoledì alle ore 20.30.

Lucchese al fotofinish

Riesce invece il colpo alla Lucchese, che all’ultimo respiro batte l’Albinoleffe dopo una partita combattuta. Rossoneri trascinati al Porta Elisa dal pubblico delle grandi occasioni, che prova a spingere la squadra di Lopez verso un risultato importante. E la Lucchese risponde bene, giocando un ottimo primo tempo. Qualche occasione importante per la squadra di casa, soprattutto con Nolè, uomo più pericoloso. Nel secondo tempo l’Albinoleffe riesce a giocare meglio, con la Lucchese che prova ad agire di rimessa. I rossoneri, però, nel finale costruiscono le occasioni migliori. Il vantaggio arriva soltanto al 94’: Bruccini fa partire un gran calcio di punizione che si perde all’incrocio dei pali. La Lucchese vince e mercoledì sera, nella gara di ritorno, potrà giocare anche per il pareggio. 

Alessandria, non riesce il colpo a Caserta

La grande delusa del girone A, l’Alessandria, riparte dai playoff e dalla sfida del Pinto di Caserta. I padroni di casa giocano un’ottima partita, mettendo in difficoltà dai primi minuti gli ospiti. La squadra di Pillon, però, passa in vantaggio nonostante la pressione casertana: Fischnaller si inserisce tra le maglie della difesa avversaria e batte Ginestra con un bel diagonale di sinistro. La Casertana però reagisce, trascinata anche dal grande pubblico del Pinto. E la squadra di casa trova il pareggio nel secondo tempo: al 75’ Taurino, appena entrato, sfrutta un errato disimpegno di Celjak, per superare Vennucchi e batterlo. La partita si conclude sull’1-1, appuntamento mercoledì sera al Moccagatta per la partita decisiva, con l’Alessandria favorita con due risultati su tre a disposizione.

Samb-Lecce, botta e risposta

Secondo posto dietro al Foggia nella regular season, il Lecce prova la scalata verso la Serie B attraverso i playoff. Oggi contro la Sambenedettese la prima gara degli ottavi di finale, finita in parità. Nel primo tempo la partita è vivace, ma si va all’intervallo sullo 0-0. Succede tutto nella ripresa, quindi. Dopo appena un minuto è Mancuso a sorprendere il Lecce e a portare in vantaggio la Sambenedettese. Risultato che però dura appena cinque minuti, fino al calcio di rigore del pareggio trasformato da Caturano. Il Lecce strappa quindi un buon pareggio in casa della Samb, ed avrà la possibilità di qualificarsi anche con un pareggio nel ritorno di mercoledì sera al Via del Mare. 

Cosenza, battuto il Matera

Bella partita e grande spettacolo a Cosenza, in una delle due partite serali tra i padroni di casa di De Angelis ed il Matera di Auteri. Partita tirata sin dai primi minuti, davanti a 5000 spettatori. E’ il Cosenza a sbloccare il punteggio dopo appena 22 minuti: Pinna crossa dalla trequarti, Blondett stacca di testa e batte Tozzo. Il pareggio del Matera arriva dopo appena nove minuti, con il solito Negro che calcia sotto la traversa. La partita è bella, vibrante ed equilibrata. Ed il colpaccio riesce al Cosenza, che al 70’ trova il 2-1 con Statella che trasforma un assist di D’Anna. Al 72’ il Matera resta in 10 per l’espulsione di Casoli, poi anche Pinna del Cosenza riceve il rosso. I rossoblù però vincono, ribaltando la situazione iniziale che vedeva in vantaggio il Matera in virtù del miglior posizionamento in classifica. 

Piacenza-Parma, è 0-0

Il Parma si è dovuto arrendere in campionato al Venezia di Inzaghi, ma ora ha l’opportunità di salire in Serie B attraverso i playoff. Oggi l’esordio nella post season a Piacenza, in una partita senza particolari emozioni. Finisce 0-0, con i gialloblù che ora dovranno ottenere almeno un pareggio nella gara di ritorno al Tardini.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky