22 maggio 2017

Casertana-Alessandria, Pillon: "Tutto da perdere, ma sono fiducioso"

print-icon
Pablo Gonzalez - Alessandria

Pablo Gonzalez, attaccante dell'Alessandria (Getty)

Dopo l'1-1 con la Casertana, l'allenatore dei "grigi" commenta così il pareggio: "Era importante creare occasioni e noi ne abbiamo avute 4-5 - prosegue - ma purtroppo non abbiamo chiuso la partita. Sono comunque soddisfatto anche perché so che la squadra in casa si esprime meglio"

Apre Fischnaller, chiude Taurino. E tra Casertana e Alessandria, nella gara di andata degli ottavi dei playoff di Lega Pro - finisce in pareggio. "Abbiamo tutto da perdere ma sono soddisfatto". Un risultato che però, nonostante i grigi abbiano evitato la sconfitta, non fa felice totalmente Giuseppe Pillon, allenatore dell'Alessandria. Arrivati secondi, i grigi vogliono la promozione in Serie B dopo aver lottato per un anno intero. Testa già alla gara di ritorno.

"Tutto da perdere, sono fiducioso"

Così Pillon: “Era molto importante creare occasioni e noi ne abbiamo avute 4-5, ma purtroppo non abbiamo chiuso la partita. Sono comunque soddisfatto anche perché so che la squadra in casa si esprime meglio. È vero che abbiamo tutti da perdere, ma la prestazione mi conforta perché ho capito che in questi quindici giorni abbiamo lavorato bene sia sull'aspetto fisico che tattico. - continua Pillon parlando dei tifosi dell'Alessandria - Mercoledì mi aspetto che i tifosi che verranno allo stadio ci incoraggino e incitino perché i ragazzi lo meritano”. Su Fischnaller: "È uscito per i crampi, non giocava da tempo. Sestu è entrato bene, non era facile farlo in una partita così. Tutto sommato sono soddisfatto di tutti, anche perché so che la squadra si esprime meglio in casa. Certo, noi abbiamo tutto da perdere. Ovviamente se il risultato di oggi fosse stato diverso saremmo più sereni, ma quello che mi conforta è la prestazione della squadra". Conclude Pillon: "Questo vuol dire che in questi quindici giorni abbiamo lavorato bene sia per quanto riguarda l’aspetto fisico che quello tattico”. 

Esposito: "Grande prestazione!"

Queste le parole di Esposito, allenatore della Casertana: "Risultato giusto, giocavamo contro una squadra fortissima che secondo me può fare bene anche in serie B. Abbiamo fatto una grande prestazione considerando contro chi si giocava. I ragazzi hanno giocato con il cuore. È una squadra forte che ti mette paura, non ti puoi rilassare un secondo. Nel calcio non è mai niente scontato, andiamo lì. Io vivo alla giornata - prosegue Esposito - resto a disposizione della società, qualsiasi decisione accetto, so che sono qui per traghettare e vediamo". E ancora: "De Marco lo conosco come giocatore, lo ritengo molto intelligente tatticamente. In questo momento gioca lui, ma i complimenti vanno anche a Finizio. In questo momento sto vedendo bene De Marco. Merito sempre ai ragazzi. Dopo qualche giorno dall'allenamento, quando sono arrivati li vedevo atleticamente bene. E a questo punto della stagione non è facile. Dopo qualche allenamento ho iniziato a crederci, andare a vince non è facile. Per la prossima gara valuteremo poi l'undici e chi schierare al posto di Rajcic".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky