22 maggio 2017

Playoff, Lecce già al lavoro: allenamento a Ortona

print-icon
Caturano, Lecce

Caturano, Lecce (Lapresse)

Dopo il pareggio nella gara d'andata dell’ottavo di finale playoff contro la Sambenedettese, la formazione giallorossa è tornata subito ad allenarsi a Ortona: al termine della seduta la squadra ha fatto rientro a Lecce

Primi novanta minuti che lasciano la qualificazione in bilico, tra Lecce e Sambenedettese tutto verrà deciso nel ritorno degli ottavi di finale dei playoff in programma mercoledì 24 maggio al Via del Mare con fischio d’inizio alle ore 20.30. Una gara da dentro fuori, che il Lecce ha già iniziato a preparare al meglio: dopo l’1-1 maturato nella gara di ieri, la formazione giallorossa è tornata subito ad allenarsi in mattinata a Ortona dopo il pernottamento nelle Marche. Chi è sceso in campo ieri ha svolto un lavoro di scarico, mentre gli altri componenti del gruppo si sono allenati regolarmente agli ordini dell’allenatore Rizzo. Poco tempo dunque per preparare la gara di ritorno, con il gruppo giallorosso che – terminata la seduta di allenamento mattutina – si è messo in viaggio per far ritorno a Lecce. Domani pomeriggio, infatti, l’allenatore Roberto Rizzo ha programmato la rifinitura della squadra che si svolgerà a porte chiuse sul terreno di gioco del Via del Mare.

Rizzo: "Al ritorno niente calcoli"

Un gol di Caturano su rigore a ristabilire il risultato sul punteggio di parità dopo la rete di Mancuso, poi un Perucchini super a neutralizzare un calcio di rigore (sempre Mancuso a calciare) e autore di altri ottimi interventi: è un 1-1 prezioso quello conquistato dal Lecce sul campo della Sambenedettese nella gara d’andata degli ottavi di finale dei playoff.  Un pareggio che l’allenatore del Lecce Roberto Rizzo ha commentato così nel post gara: "Lo sapevamo che avremmo avuto vita difficile su questo campo e che non sarebbe stata una passeggiata. Ci veniva rimproverato che perdevamo nelle partite importanti e invece oggi non è successo, quello contro la Sambenedettese è un pari giusto ottenuto contro una squadra che per storia, pubblico e tradizione merita rispetto. Nella gara di ritorno rispetteremo come sempre l’avversario ma cercheremo di fare la partita non pensando al fatto che col pari passeremmo noi: niente calcoli, le sorprese sono sempre dietro l’angolo", ha concluso l’allenatore della formazione giallorossa Roberto Rizzo.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky