24 maggio 2017

Lega Pro. Robur Siena, concluso il rapporto con Scazzola

print-icon
Siena, Scazzola

Cristiano Scazzola, ormai ex allenatore della Robur Siena (fonte Twitter)

La Robur Siena ha annunciato che non verrà rinnovato il contratto di Cristiano Scazzola: l'allenatore, quindi, lascia i bianconeri dopo sei mesi e un dodicesimo posto in Lega Pro e potrebbe ripartire dalla Triestina

Dodicesimo posto nel girone A di Lega Pro, la Robur Siena ha concluso il suo campionato in maniera tranquilla. Salvezza ottenuta con anticipo nel corso della regular season e stagione che quindi si è chiusa al termine delle trentotto giornate regolamentari.

Addio Scazzola

E quindi, mentre tante altre squadre di Lega Pro continuano a lavorare per i rispettivi impegni playoff e playout, i calciatori della Robur Siena sono già in vacanza da un bel po' con la società che sta iniziando a pianificare la prossima stagione. I bianconeri, ovviamente, ripartiranno sempre dal campionato di Lega Pro ma lo faranno senza Cristiano Scazzola, allenatore che ha guidato la formazione toscana alla salvezza in questa stagione. L’accordo non è stato rinnovato, la Robur Siena comunicherà presto il nome del nuovo allenatore. Una separazione annunciata dalla stessa società bianconera attraverso questo comunicato apparso sul sito ufficiale: “La società Robur Siena ringrazia mister Cristiano Scazzola per la professionalità e le qualità morali dimostrate in questi mesi di permanenza sulla panchina bianconera – si legge - Il suo lavoro ha permesso la crescita ed il lancio di profili giovani e di sicuro interesse. Nell’annunciare che il suo contratto non verrà rinnovato, la società formula a Scazzola i migliori auguri per il prosieguo della carriera”.

La stagione

Cristiano Scazzola aveva ereditato il Siena lo scorso 12 dicembre, all’indomani della sconfitta interna dei bianconeri contro l’Olbia, subentrando all’esonerato Giovanni Colella. L’esordio alla 19^ giornata, l’ultima del girone d’andata, con la sconfitta per 2-1 sul campo della Pro Piacenza. La Robur Siena, in quella fase, era al dodicesimo posto in classifica, stessa posizione con la quale è stato concluso questo campionato. Non c’è stata quindi la svolta voluta dalla società, i bianconeri hanno comunque portato a casa una salvezza tranquilla. Al termine di questa stagione, quindi, l’avventura di Cristiano Scazzola alla Robur Siena è finita: i bianconeri sono ora alla ricerca di un nuovo nome per la panchina, l’allenatore invece potrebbe ripartire dalla Triestina.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky