10 giugno 2017

Reggina, addio con Zeman: Maurizi nuovo allenatore

print-icon
Karel Zeman

Karel Zeman (foto Reggina1914.it)

Dopo aver comunicato la fine del rapporto con Karel Zeman, la società amaranto ha annunciato che il nuovo allenatore sarà Agenore Maurizi: Salvatore Basile sarà il coordinatore dell’area tecnica del club

Obiettivo salvezza conquistato e 13 posto finale nel girone C di Lega Pro, a soli due punti dal Catania, ultima squadra che ha ottenuto l’accesso ai playoff: in casa Reggina, però, è tempo di rivoluzione. La società amaranto infatti ha deciso di cambiare allenatore, affidando la squadra ad Agenore Maurizi, inserendo nell’organico societario anche Salvatore Basile, che sarà il nuovo coordinatore dell’area tecnica della società del presidente Praticò. Una doppia notizia divenuta già ufficiale: "La Reggina 1914 comunica che alle 23.15 del 9 giugno è stato siglato l’accordo con il coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile e l’allenatore Agenore Maurizi che saranno presentati alla stampa sabato 10 giugno alle ore 17.30 presso la Sala Conferenze del Centro Sportivo Sant’Agata", riporta la nota. E Reggina dunque che, dopo solo una stagione, saluta Karel Zeman: "La Reggina 1914 comunica di aver concluso il rapporto con il tecnico Karel Zeman. La società ringrazia il signor Zeman per il lavoro svolto, per l’impegno e la serietà che ha dimostrato durante il periodo trascorso a Reggio Calabria", si legge nel comunicato.

Praticò: "Ben vengano nuovi acquirenti. La mia famiglia manterrà gli impegni assunti"

La famiglia Praticò apre le porte della Reggina a nuovi soci, pur confermando il proprio impegno all’interno del club amaranto. "La famiglia Praticò pur di dare continuità al Calcio della prima squadra della Città, dall’agosto 2015 a giugno 2017, ha messo a disposizione le sue risorse umane e finanziarie frutto di decine di anni di lavoro. Qualcuno, non conoscendo la situazione, parla di “pochi spiccioli”; purtroppo non è così! Ciò perché per mantenere la categoria si sono dovute affrontare problematiche, soprattutto finanziarie, di notevole rilevanza economica (tutto è documentato). Pertanto al fine di porre fine a tutte le parole “in libertà” che stanno incalzando confusamente, si informa che la famiglia Praticò mette a disposizione di eventuali acquirenti interessati, purché abbiano i requisiti morali che  richiedono i tifosi e tutta la Città che ama i colori Amaranto, le proprie quote e le garanzie fideiussorie rilasciate alla Lega Pro indispensabili per raggiungere prima la salvezza e successivamente il 13° posto che ha permesso alla squadra di classificarsi a due punti dai play-off; oltre ai costi sostenuti nell’anno 2015/16 per garantire l’iscrizione e lo svolgimento del campionato di Serie D che si è concluso raggiungendo i play-off. La famiglia Praticò, in ogni caso ed indipendentemente da quanto sopra, si dichiara disponibile a continuare a dare il proprio contributo per il raggiungimento delle migliori sorti della Reggina impegnandosi ad allestire per il campionato di Lega Pro 2017/18, una squadra che dia il miglior risultato possibile sul campo purché sia rispettato il pareggio di bilancio, obiettivo, anche questo primario ed indispensabile, per assicurare la continuità del calcio nella nostra Città. Ulteriori informazioni saranno date in rapporto all’evolversi della situazione, fermo restando che la famiglia Praticò si impegna ad onorare, insieme ai soci disponibili, gli impegni assunti fino al 30/06/17. Considerando la ormai prossima scadenza degli impegni finanziari e tecnici che la Società dovrà  assumere per poter far fronte al prossimo campionato 2017/18 è indispensabile che ogni eventuale ed auspicato interesse di terzi si concretizzi entro il 25/06/17. Auguriamo sempre maggiori successi per la nostra "mamma" calcistica al grido di FORZA REGGINA E UNITI SI VINCE", si legge nella nota diramata dal club amaranto.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky