30 agosto 2017

Reggina, Basile: "La sconfitta di Rende fa male"

print-icon
Basile, ph. sito Reggina 1914

Basile, ph. sito Reggina 1914

Il coordinatore dell’area tecnica della Reggina Salvatore Basile analizza la sconfitta subita dal club amaranto all'esordio in campionato contro il Rende, auspicando un pronto riscatto già dal prossimo match contro il Catanzaro

Un esordio in campionato da dimenticare, una sconfitta nel primo derby della stagione che brucia soprattutto per il modo in cui è arrivata. La Reggina prova a mettere da parte la delusione del match dello scorso week-end e si concentra sul prossimo appuntamento, che vedrà gli amaranto affrontare il Catanzaro al Granillo.

Le parole di Basile

"Perdere dopo aver creato sette nitide occasioni da rete fa male, ma il calcio è anche questo – le parole del coordinatore dell’area tecnica della Reggina Salvatore Basile - la squadra ha giocato un ottimo calcio senza però riuscire a concretizzare tutte le occasioni create. Abbiamo iniziato un percorso di crescita che sarà sicuramente ricco di ostacoli, di intemperie e proprio per questo bisogna avere la forza di essere sempre uniti, lucidi e freddi senza farsi prendere da facili entusiasmi o cadere in depressione. Nonostante le assenze di Gatti, Di Filippo, Bianchimano e Di Livio, i ragazzi, in cui credo fermamente, hanno amministrato la gara di Rende mettendo in campo qualità, impegno e intensità. Nonostante la sconfitta il bicchiere è mezzo pieno – continua poi Basile – sono soddisfatto del gioco espresso consapevole che bisogna lavorare per migliorare determinate situazioni di gioco. La strada è tracciata, il processo di adattamento che è in corso richiede tempo, considerando una rosa completamente rinnovata, ricca di calciatori emergenti, una delle compagini più giovani e con un monte ingaggi tra i più bassi della categoria. L’obiettivo che ci siamo prefissati è la salvezza che vogliamo ottenere lottando su ogni pallone, esprimendo i concetti di gioco che il tecnico Maurizi sta trasferendo ai ragazzi consapevoli che dovremo guadagnarci la fiducia del popolo amaranto. Sono certo che già dalla sfida interna contro il Catanzaro - conclude Basile - i nostri tifosi saranno l’uomo in più di questa squadra e tutti insieme sono sicuro raggiungeremo il nostro obiettivo".

I PIU' VISTI DI OGGI