Caricamento in corso...
08 settembre 2017

Siena, Gerli: "Questa è una piazza importante, sono contento"

print-icon
Michele Mignani - Siena

Michele Mignani, allenatore del Siena (Siena ufficiale)

Queste le parole del centrocampista rilasciate al sito ufficiale: "Mi sto trovando molto bene, sia con lo staff che con i ragazzi. Ho trovato una squadra che ha voglia di fare bene ed ottenere buoni risultati in questa stagione"

Fabio Gerli ha le idee chiare. Chiarissime: "Sono molto contento di essere arrivato a Siena, è una piazza molto importante". E ancora: "La squadra ha voglia di fare bene". Proprio come lui, un classe '96 arrivato in prestito dalla Virtus Entella per giocare con continuità: "Mi sto trovando molto bene, sia con lo staff che coi ragazzi". Queste le parole del centrocampista. 

"Ho tanta voglia di far bene"

“Mi sto trovando molto bene, sia con lo staff che con i ragazzi. Ho trovato una squadra che ha voglia di fare bene ed ottenere buoni risultati in questa stagione - continua Gerli al sito ufficiale - sono molto contento di far parte di questa squadra. Siena è una piazza importante, lo ha dimostrato negli scorsi anni giocando in categorie superiori, spero che possa tornare presto nei palcoscenici che merita. Nelle ultime due stagioni ho giocato i primi sei mesi nella Virtus Entella, in prima squadra, facendo una decina di presenze. Poi nelle seconde parti della stagione ho giocato a Bassano e Santarcangelo, cercando di accumulare esperienza".

"Miglioro per il futuro"

Continua Gerli: "A me piace molto giocare la palla, sto cercando di migliorare nella fase difensiva, la mia parte carente. La mia caratteristica migliore è quella di impostare il gioco per la squadra. A Pisa ho avuto ottime impressioni, sia sotto l’aspetto dell’atteggiamento che del gioco, abbiamo fatto una grande partita e sicuramente meritavamo un risultato migliore di quello che avevamo ottenuto contro una squadra che lotterà per il vertice della classifica". Poi sulla gara contro l'Arzachena: "E’ una partita da non sottovalutare - dice il centrocampista -pparentemente ci troviamo di fronte un avversario meno blasonato rispetto a Lucchese e Pisa, ma troveremo più insidie perchè ci faranno giocare di meno e cercheranno di darci battaglia, sarà una gara complicata. Il mio obiettivo è cercare di fare più esperienza possibile, mettendomi a disposizione dei compagni, cercando di migliorare per il futuro".

I PIU' VISTI DI OGGI