Caricamento in corso...
10 settembre 2017

Serie C - Cosenza, Fontana: "Lavoriamo per rialzarci"

print-icon
Fontana, Cosenza

Fontana, Cosenza (ph Twitter @CosenzaOfficial)

Dopo le due sconfitte consecutive in campionato, arriva il primo punto per il Cosenza ottenuto in trasferta contro il Matera. Fontana: "Siamo stati impeccabili in fase difensiva. Bisogna lavorare tanto per rimettersi in piedi"

Un pareggio per arginare l’emorragia di sconfitte dopo i primi due inaspettati ko in campionato, un punto – quello conquistato in trasferta contro il Matera – che rappresenta quasi un nuovo inizio per il Cosenza di Fontana. "Devo dire che siamo stati noi a bloccare le loro fasce, il sacrificio che ho chiesto in questa gara deve essere costante perché esistono due fasi: in questa gara i ragazzi l’hanno fatto in maniera egregia perché sapevamo di avere una superiorità in mezzo al campo che siamo riusciti a sfruttare in fase di ripartenza e di palleggio, meno in fase di realizzazione. Questa cosa che credo sia figlia delle precedenti partite: ci sono dei momenti difficili che bisogna avere la forza di superare, ora bisogna lavorare per rimettersi in piedi. Non ci sono undici titolari, certo aspettiamo quelli che sono meno in forma perché hanno fatto qualcosa di importante in categoria e magari gli ho chiesto troppo", le parole dell’allenatore del Cosenza.

"Impeccabili dal punto di vista difensivo"

Fontana non nasconde la soddisfazione per il punto conquistato, ma soprattutto per la prestazione messa in campo dal suo Cosenza: "Contro il Matera siamo stati impeccabili dal punto di vista difensivo, c’è stata un’attenzione ed una partecipazione particolare da parte di tutti gli interpreti e non siamo stati schiacciati in fase di non possesso. In questa gara era opportuno salire di meno perché la fase offensiva ricadeva sulle spalle di Caccavallo e Tutino nei primi 45′ e, nella ripresa, dei subentrati, che mi hanno dimostrato di poter fare bene: se c’è più attenzione da parte di tutti si rischia meno, era giusto alzare il livello dell’attenzione. Dermaku? Ha avuto maestri che lavorano come me, è stato facile inserirlo e la sua prestazione è stata importante come quella degli altri, è stato bravo a gestirsi e ha dato forza e consistenza al reparto", ha concluso Fontana.

I PIU' VISTI DI OGGI