19 settembre 2017

Livorno, Sottil: "Regaliamo qualche sorriso alla nostra gente"

print-icon
and

Dare seguito alla grande vittoria ottenuta nell’ultimo turno sull’Alessandria per conquistare il primo posto in classifica nel girone A di Serie C: il Livorno è pronto a scendere nuovamente in campo, allo stadio Armando Picchi, per la sfida alla Lucchese, recupero della terza giornata rinviata per la terribile alluvione che nelle scorse settimane ha colpito la città toscana. L’allenatore amaranto Andrea Sottil ha presentato la gara in conferenza stampa.

Dall’ultima giornata un messaggio chiaro a tutte le squadre del girone A di Serie C: il Livorno c’è. 3-0 il risultato finale, vittoria importante e più che convincente in trasferta contro l’Alessandria, diretta concorrente per la promozione in Serie B. Adesso la squadra di Andrea Sottil vuole continuare su questa strada per raggiungere il primo posto in classifica già a partire da domani sera, quando allo stadio Armando Picchi si giocherà la sfida contro la Lucchese, rinviata lo scorso 10 settembre a causa della terribile alluvione che ha colpito la città toscana e che ha provocato diverse vittime. Uno stimolo in più per il Livorno, come confermato dallo stesso allenatore ex Siracusa in conferenza stampa.

'Concentrazione massima, giochiamo per la gente di Livorno'

"La vittoria in trasferta contro l’Alessandria ha fatto crescere la nostra autostima e ci ha dato maggiore convinzione – ha detto Andrea Sottil -. Adesso, però, per noi è determinante rimanere equilibrati ed avere concentrazione massima. Domani affronteremo la Lucchese, una squadra tosta formata da giocatori esperti. E’ già tempo di dimenticare l’ultimo successo, ci sarà da lottare tanto. Il nostro ritorno allo stadio Picchi? Sono contento per quello che abbiamo fatto a Vercelli contro l’Alessandria, ora, dopo tutto quello che è successo, vogliamo e dobbiamo continuare a regalare qualche piccolo sorriso alla nostra gente. Considerando che l’incasso sarà devoluto in beneficenza per la città e per le persone colpite dall’alluvione, mi auguro con tutto il cuore che venga molta gente allo stadio. Per questo faccio un appello: invito tutti a comprare il biglietto".

I PIU' VISTI DI OGGI