01 ottobre 2017

Reggina, Maurizi: "La strada è giusta, sei risultati utili consecutivi non si conquistano per caso"

print-icon
L'allenatore della Reggina Maurizi, foto Lapresse

L'allenatore della Reggina Maurizi, foto Lapresse

L'allenatore della Reggina commenta con entusiasmo il pari ottenuto contro la Virtus Francavilla, sottolineando come il percorso intrapreso dagli amaranto sia quello giusto

Un pari che soddisfa, un ottimo risultato che permette alla Reggina di strappare un punto sul campo della Virtus Francavilla e di guardare con entusiasmo al prossimo incontro con il Cosenza. Felice della prestazione dei suoi ragazzi l’allenatore Maurizi che, sui social, ha analizzato l’andamento del match di ieri proiettando l’attenzione già al prossimo impegno degli amaranto. "Stiamo facendo un ottimo percorso. Abbiamo adesso la consapevolezza di poter diventare squadra" le parole di Maurizi. "Siamo coscienti che il cammino da fare è affascinante e dannatamente meraviglioso. Sei risultati utili consecutivi non si conquistano per caso ma solamente con il duro lavoro da parte di tutti. Ogni partita ha un inizio ed una fine, ogni incontro ha un inizio ed una fine, lasciamo un ricordo nel mezzo. Vale per tutta l'umanità. Martedì ci sarà una gara per me straordinaria da vivere come un'emozione unica, come quando avete conquistato il cuore del vostro amore, con le stesse vibrazioni. Godetevela tutta popolo di Reggio e trascinate la vostra squadra del cuore alla vittoria. Noi, a prescindere da quello che sarà il risultato finale, metteremo in campo tutto ciò che abbiamo lottando fino all'ultimo secondo di gioco: contro il Cosenza non ammetterò cali di tensione o di concentrazione, voglio una squadra affamata e cattiva. Noi siamo la Reggina, rispettiamo tutti ma non temiamo niente e nessuno, a maggior ragione quando in casa ci siete voi insieme a noi".

Parla il presidente

Soddisfatto del pari ottenuto contro la Virtus Francavilla anche il presidente Praticò, concentrato adesso sul match con il Cosenza: "E' un risultato che ci fa ben sperare per il futuro e spero che questa squadra possa sempre esprimersi su questi livelli e dare grande soddisfazioni. Il Cosenza? Temo moltissimo questa gara, loro sono una squadra costruita per vincere il campionato, non dobbiamo abbassare la guardia".

I PIU' VISTI DI OGGI