25 ottobre 2017

Lecce, Pacilli: "Matera? Vittoria che dà fiducia"

print-icon
Lecce

Esultanza Lecce (Lapresse)

L’attaccante giallorosso ha analizzato il momento dell squadra: "Quella contro il Matera è una vittoria che dà ancora maggiore fiducia, ma ora bisogna rimanere con i piedi per terra e pensare al Cosenza. Nuovo ruolo? Non è mai stato un problema sacrificarmi"

Tre punti per tornare a volare, dopo il pareggio interno con l’Akragas infatti il Lecce è tornato al successo nella difficile trasferta contro il Matera, una vittoria che permette al gruppo giallorosso allenato da Fabio Liverani di occupare la prima posizione solitaria in classifica senza necessariamente attendere il risultato del Catania, oggi staccato di quattro punti ma con una gara in meno disputata. Ad analizzare il momento del Lecce ci pensa l’attaccante giallorosso Mario Pacilli che ha parlato così in conferenza stampa nella settimana che precede la sfida con il Cosenza, gara che si disputerà lunedì 30 ottobre al Via del Mare con fischio d’inizio alle ore 20:45: “Il ruolo in cui mi sta impiegando mister Liverani non è nuovo per me, l’ho già ricoperto in passato. E’ una posizione in cui mi trovo bene e con il passare delle settimane la mia condizione fisica sta arrivando al top, dopo l’infortunio alla caviglia", le parole di Pacilli.

"Matera? Vittoria che dà fiducia"

Analisi della vittoria sul Matera e del momento giallorosso, ma anche testa già rivolta al Cosenza: "Giocando a trazione anteriore il mister ci chiede sacrificio in fase difensiva, ma per me non è mai stato un problema, fare una corsa in più per rincorrere il centrocampista avversario. Se c’è da sacrificarsi lo faccio volentieri. La vittoria di Matera? Sono quelle gare che ti danno molto da un punto di vista del morale, acquisisci quel pizzico di fiducia in più. Bisogna mantenere i piedi per terra e, visto che Matera fa parte del passato, pensare al nostro prossimo avversario che sarà il Cosenza", ha concluso l’attaccante giallorosso Pacilli. Lecce che intanto tonerà ad allenarsi nel pomeriggio a Martignano per la seconda seduta di allenamento settimanale: da valutare le condizioni di Drudi, che anche ieri ha svolto lavoro personalizzato.

I PIU' VISTI DI OGGI