user
12 dicembre 2017

Piacenza-Siena rinviata per pioggia, Vaira: "Siamo molto dispiaciuti"

print-icon
Michele Mignani - Siena

Michele Mignani, allenatore del Siena

Il general manager bianconero ha parlato del nuovo rinvio causa impraticabilità del campo: "Entriamo nel Guinness dei primati come squadra che non gioca per due giornate consecutive! Ci dispiace molto ovviamente"

Altro giro... altra gara rinviata! Il Siena "entra nel guinnes dei primati" e non gioca la seconda partita consecutiva causa impraticabilità del campo. Dalla neve dell'Artemio Franchi alla pioggia del Garilli, niente gara col Piacenza dopo quella rinviata contro il Cuneo. Questo il comunicato apparso sui siti ufficiali delle società: "Non si giocherà il posticipo della 18esima giornata del Girone A di Serie C. La gara tra Piacenza e Robur Siena, in programma al "Garilli", è stata rinviata a data da destinarsi a causa del maltempo". Niente partita per Siena e "Piace".

Vaira: "Siamo molto dispiaciuti"

Queste le parole del general manager bianconero sui canali ufficiali del Siena: "Entriamo nel Guinness dei primati come squadra che non gioca per due giornate consecutive. A parte gli scherzi siamo dispiaciuti e un po’ scocciati perché era preventivabile venire a Piacenza alle 20,45 in questo periodo e rischiare di non giocare: lo accettiamo - continua su robursiena.it - ma non siamo per niente contenti perché ad oggi rispetto alle altre squadre del campionato abbiamo due o tre partite in meno, oltretutto stiamo facendo un campionato importante che ci vede nelle prime posizioni. Di certo non la recupereremo entro dicembre, cercheremo di trovare insieme al Piacenza, che ringraziamo per la disponibilità, la migliore data per entrambi”.

Terigi: "Campionato equilibrato"

Queste le parole di Terigi, centrale difensivo, sul sito ufficiale: "E’ un peccato non aver giocato a Cuneo perchè ci eravamo preparati bene pero’ purtroppo contro la neve non ci possiamo far niente quindi non importa. Guardando indietro sinceramente ci tenevamo molto a tornare alla vittoria in casa, perchè venivamo da alcune sconfitte rocambolesche come Pontedera e Livorno che ci avevano ferito nell’orgoglio, poi volevamo far felici i nostri tifosi, siamo stati contenti che questa vittoria sia arrivata nel derby con l’Arezzo". Sul campionato, molto equilibrato e con un Livorno in formissima: "Sono emerse le squadre più forti, corazzate come Pisa e Livorno che sicuramente se la giocheranno fino in fondo. Inizialmente nessuno ci considerava una squadra forte e competitiva a questi livelli, con il tempo abbiamo dimostrato che, con il lavoro e con l’entusiasmo che siamo riusciti a creare a livello di gruppo, ci possiamo togliere delle belle soddisfazioni, lotteremo fino alla fine per dar noia a chiunque".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi