user
19 marzo 2018

Alessandria, Marcolini: "La squadra ha sempre l'atteggiamento giusto, ora attenzione alla Carrarese"

print-icon
mar

L’allenatore dei grigi ha parlato in conferenza stampa del pareggio ottenuto nell’ultimo turno di campionato contro la Giana Erminio e ha presentato la gara in programma nel turno infrasettimanale contro la Carrarese: “Se i nostri avversari ci hanno rimontato vuol dire che potavamo far meglio, ma l’atteggiamento dei miei ragazzi mi è piaciuto. Ora attenzione all’attacco della Carrarese

Rialzare immediatamente la testa dopo il pareggio beffa arrivato contro la Giana Erminio. Ha le idee chiare Michele Marcolini, dopo che i suoi uomini – in vantaggio di due reti nel primo tempo – nell’ultimo turno di campionato sono stati agguantati dagli avversari nella ripresa. L’occasione per ripartire arriva subito per l’Alessandria, che nel turno infrasettimanale del girone A di Serie C se la vedrà con la Carrarese. Del pareggio subìto nell’ultima partita e del prossimo match ha parlato l’allenatore dei grigi in conferenza stampa: "Se la Giana ha rimontato, qualcosa che potevamo fare meglio sicuramente c'è stato – ha spiegato Marcolini -, nel primo tempo forse abbiamo concesso qualche cross in più. E magari in certi frangenti dovevamo essere più bravi a controllare il gioco, soprattutto nel secondo tempo quando abbiamo concesso loro grande possesso nella zona centrale del campo. Ci hanno creato così dei fastidi. Potevamo fare meglio, ma il calcio è così: a volte ti dà e a volte ti toglie. Dobbiamo essere bravi a leggere con grande equilibrio e serenità gli errori che ci sono stati e cercare di evitarli già dalla prossima gara. Domani, a prescindere dal risultato finale, sarà una partita nella quale il loro attacco metterà sotto pressione la nostra difesa, perché questo è proprio il loro modo di giocare".

Attenzione massima all’attacco della Carrarese

Prossimo avversario da affrontare la Carrarese, Marcolini ha messo in guardia i suoi ponendo l’attenzione sull’attacco della squadra toscana. "Hanno il secondo migliore attacco del campionato e sono in un momento molto molto positivo – ha chiarito l’allenatore dell’Alessandria -, hanno capacità di verticalizzazione ottime e riescono subito a far sì che i propri attaccanti si rendano pericolosi. Questa è la loro caratteristica principale, per il resto sono una squadra che si muove bene e che riesce sempre ad essere molto aggressiva. Quindi sicuramente sarà una partita impegnativa, ma questo non è una novità. Noi non ci aspettiamo qualcosa di diverso, sappiamo che è così e i ragazzi hanno dimostrato di aver sempre l'approccio giusto alle gare. È successo anche con la Giana, ma purtroppo non è finita come tutti volevamo e ci aspettavamo a un certo punto della gara, però la cosa importante è che la squadra abbia sempre l'atteggiamento giusto. Questa è una cosa dalla quale non si può prescindere, è un'ottima qualità dei miei ragazzi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi