user
11 maggio 2018

Serie C, primo turno playoff: i risultati

print-icon
albinoleffe_twitter

Pareggia ma passa al turno successivo l'Albinoleffe (foto twitter Albinoleffe)

Grande prova della Carrarese che cancella la Pistoiese, molto bene anche il Piacenza contro la Giana. L'Albinoleffe rischia ma passa così come Viterbese, Cosenza, Casertana e Bassano. Fuori Monopoli e Pordenone

Playoff di Serie C al via, si è chiusa la prima giornata in cui sono andate in scena nove partite. Sono così arrivati i primi verdetti, con la Viterbese che alle 19 ha eliminato il Pontedera. 2-1 il risultato finale, eliminati così i granata di Maraia che dopo aver subito i gol di Vandeputte e Baldassin provano a riaprire i giochi con Grassi alle 68’. Nulla da fare però, la pratica viene di fatto chiusa nel primo tempo nonostante il forcing finale della formazione ospite. La Viterbese ora attende il prossimo impegno e martedì tornerà in campo per affrontare la Carrarese. Finisce così la stagione del Pontedera che completa a testa alta la sua sorprendente annata. Le restanti otto gare si giocano alle 20:30, l’Albinoleffe pareggia con il Mestre ma si qualifica alla fase successiva grazie al miglior piazzamento in classifica nella stagione regolare. 2-2 il risultato finale, la formazione bergamasca trova il doppio vantaggio con Gelli e Giorgione ma viene rimontata da Beccaro e Boscolo che segna al 90’. La reazione della formazione veneta c’è stata e in pieno recupero i ragazzi di Zironelli hanno anche sfiorato il clamoroso ribaltone prima di terminare in maniera comunque positiva una buonissima stagione. Continua invece l’avventura dell’Albinoleffe che martedì tornerà in campo per sfidare la Feralpisalò vincitrice di serata contro il Pordenone.

3-1 il risultato finale con la doppietta di Marchi e la rete di Raffaello. A passare in vantaggio era stata però la formazione friulana che dopo poco più di mezz’ora aveva segnato in un primo tempo giocato a ritmi piuttosto alti. Nella ripresa la partita rimane bellissima e gli ospiti finiscono per subire la rimonta dell’avversario. Subito eliminato il Pordenone, mentre riesce dove aveva fallito l’anno scorso la formazione di Domenico Toscano che si qualifica così al turno successivo. Vittoria interna anche per il Cosenza contro la Sicula Leonzio, i rossoblù riescono a eliminare i siciliani grazie alle reti di Okereke e Baclet. Anche in questo caso la squadra di Braglia passa in svantaggio per effetto del gol di Bollino in apertura di secondo tempo. La prima frazione di gioco non aveva visto grandi emozioni mentre nella ripresa succede di tutto; in questo modo il Cosenza, con un finale memorabile, elimina l’avversario e si prepara ad affrontare la Casertana in casa nel secondo turno. Proprio la Casertana è riuscita ad avanzare grazie al 2-1 ottenuto al Pinto contro il Rende. La formazione biancorossa di Trocini segna al 69’ con Gigliotti dopo i primi 45 minuti all’insegna dell’equilibrio. Poco dopo lo svantaggio subito la Casertana pareggia con Pinna, poi dopo essere rimasta In 10 nei minuti finali ci pensa Turchetta nel recupero a regalare la gioia e il passaggio al secondo turno alla squadra guidata da Luca D’Angelo. Nella ripresa la partita cambia prima in favore della formazione ospite che infatti passa in vantaggio poi con la reazione d’orgoglio della Casertana che così ottiene il pass per il prossimo turno. Vittoria netta è pesante della Carrarese contro la Pistoiese, 5-0 il risultato finale con i nomi di Agyei, Biasci, Tortori, Foresta e Vassallo sul tabellino. La partita si decide già nel primo tempo, la squadra di casa domina e non lascia nulla agli ospiti che così subiscono tre reti già nel primo tempo. Nella ripresa il risultato si fa pesante per la squadra di Indiani che chiude così la sua stagione con un brutto risultato. Fa un altro passo verso la promozione serie B la Carrarese in attesa di affrontare martedì prossimo la Viterbese.

Successo esterno per la Virtus Francavilla in casa del Monopoli, i biancazzurri riescono ad eliminare la squadra di Scienza grazie a una rete segnata da Partipilo al 74’. Il secondo tempo è molto divertente, dopo aver sfiorato più volte il vantaggio la formazione di D’Agostino riesce a passare e a contenere poi la reazione del Monopoli che nel finale le prova tutte alla ricerca del pareggio. Nulla da fare, pugliesi eliminati e Virtus Francavilla che nel prossimo turno affronterà la Juve Stabia. Termina anche l’avventura della Giana Erminio sul campo del Piacenza, la squadra di Franzini domina la partita nonostante l’iniziale svantaggio e supera così i bergamaschi di Albè. All’ottavo minuto segna Marotta, nel primo tempo la Giana si porta in vantaggio ma nella ripresa subisce la rimonta e il sorpasso della squadra piacentina che segna con Taugourgeau, Romero (doppietta) e Pesenti. Inutile la firma di Greselin nei minuti di recupero per una Giana che viene sconfitta 4-2 e chiude così la sua stagione. Prosegue invece quella della Piacenza che martedì giocherà fuori casa contro il Monza. L’ultima gara di giornata viene vinta dal Bassano in casa del Rende, 2-0 per gli ospiti che si conquistano così la possibilità di avanzare e continuare a sognare la serie B. La doppietta di Diop manda i giallorossi al turno successivo, che dovrà essere giocato contro la Reggiana fuori casa; il Renate si arrende e finisce la sua annata con questa sconfitta.

Questi tutti i risultati di serata, di seguito gli accoppiamenti del secondo turno.

Monza-Piacenza
Viterbese-Carrarese
Reggiana-Bassano
Albinoleffe-Feralpisalò
Juve Stabia-Virtus Francavilla
Cosenza-Casertana.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi