Eibar-Betis 1-1

Liga
default

E' pari e patta tra Eibar e Real Betis nel match valevole per la ventiduesima giornata della Liga spagnola. I gol arrivano tutti nei primi 45 minuti di gioco: al punto di Fekir risponde Orellana dal dischetto

Succede tutto nel primo tempo con le due squadre che hanno risposto colpo su colpo. A sbloccare il match ci ha pensato il Real Betis ma il vantaggio non è durato molto dato che al rientro negli spogliatoi la parità era già stata ristabilita. Nel secondo tempo le due squadre ci hanno provato ancora ma con meno foga, preoccupate forse di non scoprirsi troppo complicando una gara che alla fine è stata equilibrata. Nemmeno i cambi a partita in corso infatti si sono rivelati decisivi.

Il Real Betis è riuscito a passare in vantaggio nei primi 10 minuti di partita grazie al gol di Nabil Fekir, l'Eibar è però riuscita a replicare pareggiando l'incontro prima della fine del primo tempo con Orellana. Nel secondo tempo le squadre non si sono fatte del male, concludendo l'incontro con lo stesso risultato del primo.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Marko Dmitrovic (Eibar), mentre Joel Robles (Real Betis) ha effettuato 2 parate.



Nonostante il risultato finale di parità, il Real Betis ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato il possesso palla (64%), ha effettuato più tiri (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (7-2) dell'Eibar.

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (438-189): si sono distinti Aissa Mandi (67), Bartra (63) e Canales (50). Per i padroni di casa, Esteban Burgos è stato il giocatore più preciso con 24 passaggi riusciti.

Takashi Inui nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Eibar: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Real Betis è stato Nabil Fekir a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, tutte nello specchio della porta.
Nell'Eibar, il difensore Cote è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 13 totali). Il difensore Marc Bartra è stato invece il più efficace nelle fila del Real Betis con 10 contrasti vinti (14 effettuati in totale).


Eibar (4-2-3-1 ): M.Dmitrovic, E.Burgos, Cote, P.Bigas, Á.Tejero, P.León, F.Orellana, P.Diop, T.Inui, Edu Expósito, S.Enrich (Cap.). All: José Luis Mendilibar
A disposizione: P.De Blasis, Quique González, A.Arbilla, S.Cristóforo, Y.Rodríguez, Paulo Oliveira, Charles.
Cambi: A.Arbilla <-> Á.Tejero (68'), P.De Blasis <-> P.León (75'), S.Cristóforo <-> P.Diop (84')

Real Betis (4-1-4-1 ): J.Robles, Emerson, M.Bartra, Álex Moreno, A.Mandi, Joaquín (Cap.), C.Aleñá, S.Canales, E.González, N.Fekir, B.Iglesias. All: Joan Francesc Ferrer
A disposizione: A.Barragán, G.Rodríguez, Loren Morón, Sidnei, D.Lainez, C.Tello, Dani Martín.
Cambi: L.Morón <-> J.Sánchez Rodríguez (70'), G.Rodríguez <-> E.González (82'), C.Tello <-> B.Iglesias (88')

Reti: 7' Fekir (Real Betis), 15' (R) Orellana (Eibar).
Ammonizioni: F.Orellana, E.Burgos, E.González, A.Barragán

Stadio: Ipurua
Arbitro: Juan Martínez Munuera

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche