Montpellier-Monaco 3-1

Ligue 1

Finisce 3-1 la sfida tra Montpellier e Monaco, match valido per la nona giornata della Ligue 1. Montpellier che passa in vantaggio con la rete di Mollet, trovando poi altre due reti che fissano il punteggio finale e vince in maniera abbastanza agevole

Preziosa vittoria per il Montpellier che aggiunge tre punti alla propria classifica. Nel match contro il Monaco, le cose sono filate quasi tutte lisce. Dopo aver sbloccato lo 0-0 iniziale gli uomini di Der Zakarian non si sono più voltati indietro con il Monaco che si è fatta vedere nello specchietto retrovisore troppo tardi, il gol della bandiera ha solo fissato il risultato sul 3-1. Lo 0-0 d'inizio partita resta tale fino al 31° minuto quando la rete di Florent Mollet spezza l'equilibrio. Ha così inizio quella fase nella quale c'è chi vorrebbe trovare il gol della sicurezza senza però rischiare di subire il pareggio, e chi invece deve trovare il gol per riportare tutto in parità. 'Vince' la ricerca del doppio vantaggio che vede la luce al 39. La rete del Monaco è di fatto inutile. Vince il Montpellier per 3-1. Il Monaco ha dovuto giocare gli ultimi minuti del secondo tempo in inferiorità numerica, per l'espulsione di Aleksandr Golovin per doppia ammonizione al minuto 81.

Il Montpellier è riuscito a chiudere il primo tempo sul risultato di 2-0 con Florent Mollet al 31° e Pedro Mendes al 39°. Il 3-0 è arrivato al 56° minuto grazie alla rete di Andy Delort, il Monaco ha segnato il gol della bandiera con Wissam Ben Yedder al 68° minuto.

Oltre alle reti subite, il portiere del Monaco (Benjamin Lecomte) è stato impegnato severamente in almeno altre 7 occasioni.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Montpellier ha effettuato più tiri totali (17-14). Il Monaco, invece, ha avuto un maggior possesso palla (61%) e battuto più calci d’angolo (8-6).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (434-240): si sono distinti Benoit Badiashile Mukinayi (61), Cesc Fàbregas (53) e Kamil Glik (48). Per i padroni di casa, Damien Le Tallec è stato il giocatore più preciso con 29 passaggi riusciti.

Andy Delort è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 6 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Monaco è stato Kamil Glik a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, il centrocampista Ambroise Oyongo è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 12 totali). Il centrocampista Aleksandr Golovin è stato invece il più efficace nelle fila del Monaco con 11 contrasti vinti (17 effettuati in totale).


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, N.Cozza, Pedro Mendes, Hilton (Cap.), A.Oyongo, J.Chotard, D.Le Tallec, Junior Sambia, F.Mollet, A.Delort, G.Laborde. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: M.Ristic, P.Skuletic, D.Congré, D.Bertaud, K.Dolly, S.Camara, M.Suárez.
Cambi: S.Camara <-> A.Delort (59'), M.Ristic <-> F.Mollet (82'), D.Congré <-> J.Chotard (89')

Monaco (3-5-2 ): B.Lecomte, B.Badiashile Mukinayi, G.Maripán, K.Glik (Cap.), A.Golovin, Gelson Martins, C.Fàbregas, T.Bakayoko, F.Ballo-Toure, I.Slimani, W.Ben Yedder. All: Leonardo Jardim
A disposizione: J.Augustin, Gil Dias, D.Benaglio, R.Aguilar, Keita, Adrien Silva, Jemerson.
Cambi: R.Aguilar <-> G.Maripán (68'), K.Baldé Diao <-> C.Fàbregas (69'), A.Perruchet Silva <-> I.Slimani (86')

Reti: 31' Mollet (Montpellier), 39' Pedro Mendes (Montpellier), 56' Delort (Montpellier), 68' Ben Yedder (Monaco).
Ammonizioni: N.Cozza, A.Golovin
Espulsioni: Golovin (81°)

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: François Letexier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti