Bordeaux-Digione 2-2

Ligue 1
bordeaux-dijon-1060770

Nel match valevole per la venticinquesima giornata della Ligue 1, Bordeaux e Digione danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Stéphane Jobard con la rete firmata da Chouiar. Sfida molto intensa con ospiti e padroni di casa che si sono dati bataglia. Il 2-2 finale arriva con il gol segnato da Chouiar al minuto 72. Le due squadre fanno un piccolo passo in avanti in classifica

Mettendo a referto il secondo gol della sua partita Mounir Chouiar al 72° minuto su assist di Ndong ha salvato il Digione dalla sconfitta, pareggiando l'incontro e dando un punto alla sua squadra. Il match contro il Bordeaux ha visto le due contendenti impattare sul 2-2.

Dopo il vantaggio iniziale del Digione (Chouiar al 16°), il Bordeaux ha ribaltato il risultato con un gol per tempo. I gol di Hwang Ui-Jo al 35° e di Jimmy Briand al 64° minuto ha permesso infatti al Bordeaux di portarsi sul 2-1, mentre la rete di Chouiar al 72° ha firmato il 2-2 finale.

Nei 2 gol del Bordeaux determinanti gli assist forniti da Remi Oudin e Toma Basic. Per il Digione, l'assist man è stato Didier Ndong con 2 assists per i suoi compagni.

Nonostante il risultato finale di parità, il Bordeaux ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (11-6), e ha battuto più calci d'angolo (13-1) del Digione.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (537-246): si sono distinti Pablo (83), Laurent Koscielny (79) e Otávio (75). Per gli ospiti, Wesley Lautoa è stato il giocatore più preciso con 35 passaggi riusciti.

Remi Oudin nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bordeaux con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Digione è stato Mounir Chouiar a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, tutte nello specchio della porta.
Nel Bordeaux, il difensore Pablo è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8) perdendone soltanto due. Il centrocampista Chouiar è stato invece il più efficace nelle fila del Digione con 10 contrasti vinti (15 effettuati in totale).


Bordeaux (4-2-3-1 ): B.Costil (Cap.), L.Koscielny, Y.Sabaly, Pablo, L.Benito, R.Oudin, Otávio, T.Basic, N.de Preville, Hwang Ui-Jo, J.Briand. All: Paulo Sousa
A disposizione: R.Pardo, M.Zerkane, Y.Adli, M.Poundjé, G.Poussin, J.Maja, Mexer.
Cambi: J.Maja <-> J.Briand (81'), Y.Adli <-> U.Hwang (84'), R.Pardo <-> T.Basic (91')

Digione (4-1-4-1 ): R.Rúnarsson, B.Ecuele Manga, N.Aguerd, M.Alphonse, H.Mendyl, Mama Baldé, Y.Benzia, W.Lautoa, M.Chouiar, D.Ndong, Júlio Tavares (Cap.). All: Stéphane Jobard
A disposizione: S.Coulibaly, R.Amalfitano, F.Sammaritano, S.Mavididi, J.Marié, N.Muzinga, E.Hatfout.
Cambi: J.Marié <-> Y.Benzia (64'), S.Mavididi <-> M.Baldé (81'), R.Amalfitano <-> D.Ndong (81')

Reti: 16' Chouiar (Digione), 35' Hwang Ui-Jo (Bordeaux), 64' Briand (Bordeaux), 72' Chouiar (Digione).
Ammonizioni: L.Benito, D.Ndong

Stadio: Matmut Atlantique
Arbitro: Mikael Lesage

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE