Bordeaux-Digione 2-2

Ligue 1
bordeaux-dijon-1060770

Nel match valevole per la venticinquesima giornata della Ligue 1, Bordeaux e Digione danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Stéphane Jobard con la rete firmata da Chouiar. Sfida molto intensa con ospiti e padroni di casa che si sono dati bataglia. Il 2-2 finale arriva con il gol segnato da Chouiar al minuto 72. Le due squadre fanno un piccolo passo in avanti in classifica

Mettendo a referto il secondo gol della sua partita Mounir Chouiar al 72° minuto su assist di Ndong ha salvato il Digione dalla sconfitta, pareggiando l'incontro e dando un punto alla sua squadra. Il match contro il Bordeaux ha visto le due contendenti impattare sul 2-2.

Dopo il vantaggio iniziale del Digione (Chouiar al 16°), il Bordeaux ha ribaltato il risultato con un gol per tempo. I gol di Hwang Ui-Jo al 35° e di Jimmy Briand al 64° minuto ha permesso infatti al Bordeaux di portarsi sul 2-1, mentre la rete di Chouiar al 72° ha firmato il 2-2 finale.

Nei 2 gol del Bordeaux determinanti gli assist forniti da Remi Oudin e Toma Basic. Per il Digione, l'assist man è stato Didier Ndong con 2 assists per i suoi compagni.

Nonostante il risultato finale di parità, il Bordeaux ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (11-6), e ha battuto più calci d'angolo (13-1) del Digione.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (537-246): si sono distinti Pablo (83), Laurent Koscielny (79) e Otávio (75). Per gli ospiti, Wesley Lautoa è stato il giocatore più preciso con 35 passaggi riusciti.

Remi Oudin nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bordeaux con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Digione è stato Mounir Chouiar a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, tutte nello specchio della porta.
Nel Bordeaux, il difensore Pablo è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8) perdendone soltanto due. Il centrocampista Chouiar è stato invece il più efficace nelle fila del Digione con 10 contrasti vinti (15 effettuati in totale).


Bordeaux (4-2-3-1 ): B.Costil (Cap.), L.Koscielny, Y.Sabaly, Pablo, L.Benito, R.Oudin, Otávio, T.Basic, N.de Preville, Hwang Ui-Jo, J.Briand. All: Paulo Sousa
A disposizione: R.Pardo, M.Zerkane, Y.Adli, M.Poundjé, G.Poussin, J.Maja, Mexer.
Cambi: J.Maja <-> J.Briand (81'), Y.Adli <-> U.Hwang (84'), R.Pardo <-> T.Basic (91')

Digione (4-1-4-1 ): R.Rúnarsson, B.Ecuele Manga, N.Aguerd, M.Alphonse, H.Mendyl, Mama Baldé, Y.Benzia, W.Lautoa, M.Chouiar, D.Ndong, Júlio Tavares (Cap.). All: Stéphane Jobard
A disposizione: S.Coulibaly, R.Amalfitano, F.Sammaritano, S.Mavididi, J.Marié, N.Muzinga, E.Hatfout.
Cambi: J.Marié <-> Y.Benzia (64'), S.Mavididi <-> M.Baldé (81'), R.Amalfitano <-> D.Ndong (81')

Reti: 16' Chouiar (Digione), 35' Hwang Ui-Jo (Bordeaux), 64' Briand (Bordeaux), 72' Chouiar (Digione).
Ammonizioni: L.Benito, D.Ndong

Stadio: Matmut Atlantique
Arbitro: Mikael Lesage

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche