Montpellier-Digione 4-2

Ligue 1
montpellier-dijon-2094876

Non sono mancati di certo i gol nella sfida tra Montpellier e Digione. Nel match valido per la ventiquattresima giornata della Ligue 1, vince la squadra guidata da Michel Der Zakarian per 4-2. Tra i vari protagonisti del match, spicca la prestazione di Laborde con 2 reti e 1 assist

Partita non certo noiosa in termini di gol quella che ha messo di fronte Montpellier e Digione. I tre punti vanno alla squadra di Michel Der Zakarian che muove la propria classifica. Lo sviluppo del match ci ha detto che il Montpellier sta decisamente bene in campo e che un attacco atomico ha garantito un successo che non ha avuto un finale convulso. La squadra capitanata da Hilton infatti è riuscita ad arrivare ad avere un vantaggio più che rassicurante prima di rilassarsi e gestire i minuti che mancavano alla fine di una partita oramai indirizzata. 'Too little to late' dicono gli americani: troppo poco e troppo tardi. Frase che riassume al meglio l'inutile 'sveglia' finale del Digione. Il Digione ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di Senou Coulibaly per doppia ammonizione al 69°.

Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio per 1-0, il Montpellier ha dominato il secondo tempo segnando altri 4 gol e portando a casa i tre punti.

Oltre alle reti subite, il portiere del Digione (Anthony Racioppi) è stato impegnato severamente in almeno altre 7 occasioni.

A conferma della vittoria finale, il Montpellier ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (25-13), e ha battuto più calci d'angolo (9-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (393-264): si sono distinti Hilton (55), Daniel Congré (51) e Jordan Ferri (45). Per gli ospiti, Didier Ndong è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Gaetan Laborde è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 7 volte di cui 4 nello specchio della porta. Per il Digione è stato Éric Ebimbe a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, il centrocampista Savanier è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 19 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Digione, si è distinto il centrocampista Wesley Lautoa con 7 contrasti vinti.



Montpellier: J.Omlin, D.Congré, M.Ristic, Hilton (Cap.), A.Souquet, F.Mollet, T.Savanier, G.Laborde, J.Ferri, S.Mavididi, A.Delort. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: J.Chotard, Junior Sambia, M.Carvalho, D.Le Tallec, P.Skuletic, C.Vidal, S.Wahi, N.Cozza, K.Dolly.
Cambi: S.Sambia <-> J.Ferri (57'), D.Le Tallec <-> F.Mollet (67'), S.Wahi <-> A.Delort (66'), J.Chotard <-> A.Souquet (81')

Digione: A.Racioppi, B.Ecuele Manga (Cap.), S.Boey, Senou Coulibaly, N.Muzinga, B.Celina, M.Chouiar, W.Lautoa, É.Ebimbe, D.Ndong, Mama Baldé. All: David Linares
A disposizione: M.Dobre, J.Marié, F.Sammaritano, J.Panzo, M.Konaté, A.Chalá, Pape Cheikh Diop Gueye, F.Chafik, S.Allagbe.
Cambi: F.Sammaritano <-> M.Chouiar (63'), F.Chafik <-> N.Muzinga (63'), M.Dobre <-> B.Celina (64'), P.Diop Gueye <-> É.Ebimbe (74')

Reti: 5' Senou Coulibaly (Digione), 48' Laborde (Montpellier), 56' Laborde (Montpellier), 61' Savanier (Montpellier), 88' (R) Konaté (Digione), 91' Skuletic (Montpellier).
Ammonizioni: A.Delort, F.Mollet, D.Le Tallec, M.Baldé, S.Coulibaly
Espulsioni: Senou Coulibaly (69°)

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Frank Schneider

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.